Il Capocomitiva di Bari

Benvenuti, questo è il mio primo "BLOG". Per quanti di voi che abbiano intenzione di conoscere attualità, cronaca, divertimenti e tradizioni della città di Bari e non solo. Potrete fare due chiacchiere con me lasciando i vostri commenti o consigli in maniera seria ed io saro' felice di rispondervi. Buon divertimento Amici miei. Un saluto da Sergio "Il Capocomitiva". P.s.: Per la realizzazione di questo Blog nessun pugliese è stato maltrattato......

01 aprile 2007

1°Aprile 2007. Un giorno importante tra sacro e profano.

Cari Amici oggi è il 1 aprile 2007. E'una giornata importantissima per i cristiani poichè coincide quest'anno con la domenica delle Palme , cioè esattamente la domenica prima della Santa Pasqua. Oggi se andate in Chiesa (ve lo consiglio) riceverete appunto un ramoscello di ulivo o di palma benedette dal parroco, simboli proprio della pace. - """In questo giorno la Chiesa ricorda il trionfale ingresso di Gesù a Gerusalemme in sella ad un asino, osannato dalla folla che lo salutava agitando rami di palma (cfr. Gv 12,12-15). La folla, radunata dalle voci dell'arrivo di Gesù, stese a terra i mantelli, mentre altri tagliavano rami dagli alberi di ulivo e di palma, abbondanti nella regione, e agitandoli festosamente gli rendevano onore (ndr)""".
Si usa generalmente regalare i suddetti ramoscelli ad amici e parenti per portare futuri e buoni auspici alle Famiglie con un bel segno di pace. A casa, il giorno di Pasqua, prima di iniziare il pranzo, il capofamiglia tradizionalmente bagna il ramoscello in acqua santa e benedice sia la tavola che i commensali. Certe antiche tradizioni non possono mancare in nessuna Famiglia ed io vi auguro di cuore possiate anche voi ricevere da un amico, da un vicino o chicchesia una bel rametto di palme bendette.
Oggi (ahimè) è anche una giornata all'insegna dell'umorismo. E'radicata tradizione che il primo di aprile di ogni anno vengano realizzati scherzi piu' o meno divertenti in molti paesi del globo giustificandoli appunto con il cosiddetto "pesce d'aprile"!!!
Francamente le origini reali di questa giornata di burle è poco chiara ma, si sa soltanto che nella storia, tantissimi sono stati gli scherzi realizzati e altrettante le vittime che vi sono cascate.
Dal sito
www.intrage.it ho estrapolato questo simpatico articoletto riguardante proprio la giornata odierna: """""Quante beffe vengono giocate il giorno del 1 aprile! Proviamo a ripercorrere quelle più celebri, che hanno lasciato una traccia nella storia.La bravata più antica di cui si ha notizia è quella del maestro Buoncompagno da Firenze. Sul finire del XIII secolo questo simpatico personaggio fa sapere al popolo bolognese che il 1 aprile avrebbe sorvolato la città usando un congegno di sua invenzione. Tra la popolazione la curiosità è tanta e tutti, nel giorno stabilito, si recano al Monte di Santa Maria per assistere allo strepitoso spettacolo. Puntuale, Buoncompagno si presenta all'appuntamento con un paio di enormi ali ma è un improvviso vento sfavorevole impedisce il volo! Quella che doveva essere una simulazione del volo d'uccello in realtà era un goliardico pesce d'aprile.Nel marzo 1878 la Gazzetta d'Italia annuncia un'altra strana notizia. Il 1 aprile, nel parco delle Cascine, i fiorentini avrebbero potuto assistere alla cremazione di un mahrajà indiano. La curiosità per una cerimonia del tutto sconosciuta in quell'epoca attira una grande folla. Inizia l'attesa, passano le ore ma non arriva nessun carro funebre con la salma dell'indiano da cremare. Poi, all'improvviso, tra i cespugli, si fa strada un gruppo di ragazzi che gridano: "Pesci d'Arno fritti!". Fortunato l'indiano, che non era morto, e beffati i fiorentini che, come raccontano le cronache dell'epoca, si allontanano ammutoliti... facendo gli indiani.Lo scherzo più difficile, ma anche uno tra i più riusciti, è quello di Orson Welles. Per il 1 aprile 1938 il celebre regista americano progetta uno speciale programma radiofonico. A causa di problemi tecnici, però, non è possibile mandarlo in onda. Ma Welles non si arrende e qualche mese dopo, più precisamente il 30 ottobre, finalmente la radio trasmette "La Guerra dei Mondi": radiocronaca dello sbarco dei marziani. Tra la popolazione è subito panico generalizzato. I centralini radiofonici delle stazioni di polizia e dei giornali vengono invasi da centinaia di telefonate: gli americani vogliono capire cosa stia succedendo. Qualcuno tira fuori la maschera antigas della prima guerra mondiale, tutti scappano terrorizzati nelle strade, prendendo d'assalto autobus e treni. C'è persino chi afferma di averli visti davvero quei marziani. La cronaca della radio, che già all'epoca era considerata - soprattutto tra le masse - un medium di massima fiducia, si trasformatava in una realtà da incubo. L'indomani torna finalmente la calma, ma per le strade si contano danni per milioni di dollari. Il giorno prima non era stato il 1 aprile, ma ugualmente il programma di Orson Welles era stata una bella beffa per gli americani. """"""
In conclusione, ritornando davvero al discorso dell'importanza della domenica delle palme e tralsaciando invece gli scherzetti del pesce d'aprile, auguro a tutti voi e alle vostre Famiglie una serena giornata di pace in prossimità della santa Pasqua e auguro altresi' che in ogni casa possa essere presente un bellissmo ramoscello di ulivo benedetto. Auguroni a tutti.
Foto e immagini by: www.ceja.educagri.fr , www.megghy.com .

Etichette: , , , , , ,

10Comments:

Anonymous Anonimo said...

Auguri anche a te fratello e che la pace regni nella tua vita.
By Xirus

1/4/07 22:27

 
Blogger il Capocomitiva said...

Mi accodo agli auguri,con la speranza che a scrivere sia stata la vera Rossella....ciaooooooo

3/4/07 15:16

 
Anonymous SuperSimo said...

Tanti auguri Sergio a te e ad Annetta, anche di buona Pasqua, tanto ormai non ci vedremo più, quindi approffitto ora, spero passiate una felice pasquetta anche senza di noi, spero chè lo Spirito Santo vi illumini i cuori e vi faccia rinsavire, dimenticavo Auguri anticipati anche a Rossella e Vincenzo visto che ormai anche loro seguono la vostra scia.
P.S. Ma noi che centriamo con Ciccino che vi fà gli scherzi, perchè Sergio hai questo brutto carattere di parlare per gli altri e di avercela con tutti, anche se sai benissimo che quasi tutti noi siamo innocenti? Spero davvero che tu noi ti sia perso nei meandri della ighiozzia,ti voglio sempre bene anche se non te lo meriti.
E' questa sono proprio io la vera Supersimo sai che non ho peli sulla lingua, queste cose dovevo dirtele prima o poi, chissà se capirai

4/4/07 12:50

 
Blogger il Capocomitiva said...

Cara Supersimo, sperando sia l'originale, ti dico una frase che spesso incontro nei negozi:

PER COLPA DI QUALCUNO NON SI FA' PIU' CREDITO A NESSUNO!!!!!!


E chi vuole capire capisse. Mi spiace ma è cosi'. P.s. Ricambio comunque gli auguri fervidamente a te , Carlo e Famiglia.
Sergigno.

5/4/07 12:10

 
Anonymous Anonimo said...

Caro sergio, purtroppo non sono stata io a scrivere quelle cose, anche se concordo in parte con l'anonimo/a che le ha scritte. perchè venerdi sera non esci cosi ci facciamo gli auguri di persona??
ciao supersimo

5/4/07 12:28

 
Anonymous Anonimo said...

Siamo contenti che non si faccia credito a nessuno e chi vuole capire capisse
Rossella zampana

5/4/07 17:42

 
Anonymous Anonimo said...

E' giusto che non si faccia credito a nessuno, altrimenti qui falliamo tutti.....
ciao ciccino!

6/4/07 11:50

 
Anonymous Carlo said...

Sergio qualche giorno fa ho letto delle pesanti accuse nei miei confronti da parte di Rossella, che mi hanno dato molto fastidio.Fortunatamente poi le hai cancellate, ma vorrei dire che se Rossella avesse qualcosa da dirmi potrebbe anche dirmelo in faccia! grazie ciao!

6/4/07 12:28

 
Anonymous la vera, unica e certificata memole said...

Serchietto,io non ho scritto quel post e poi come puoi notare mi identifico prima e non dopo. Volevo far notare al privo di identità che alle 17.42 del 5/4/2007 mi trovavo in ufficio perchè io LAVORO e non perdo tempo su internt. Chiunque tu sia, beato te che non tin nud da fa!!!!! Pensa ad occupare tutto questo tempo che perdi a fare dei lavori socialmente utili!!!!
Baci & abbracci.

6/4/07 13:32

 
Blogger il Capocomitiva said...

Caro (sempre spero vero) Carlo, ho cancellato quei commenti per motivi semplicissimi: l'autore o gli autori hanno utilizzato il nome di rossella ed il tuo fregandosene tranquillamente delle persone vere. Rossella (quella vera) non ha scritto infatti proprio nulla su di te ed anzi mi ha telefonato per confermarmi che non era lei la persona che si era firmata. Rammento quindi che evidentemente attorno a te ci sono degli emeriti imbecilli che davvero non sanno come passare serenamente questi giorni di festa. Che tristezza. Anzi, che vergogna. Un saluto.

6/4/07 15:08

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

 
Il Capocomitiva di Bari - Il Blog dove troverai tutto sulla Citt���� di Bari, Sergio & Friends
####Buon Divertimento - Blog di Sergio il Capocomitiva di Bari####