Il Capocomitiva di Bari

Benvenuti, questo è il mio primo "BLOG". Per quanti di voi che abbiano intenzione di conoscere attualità, cronaca, divertimenti e tradizioni della città di Bari e non solo. Potrete fare due chiacchiere con me lasciando i vostri commenti o consigli in maniera seria ed io saro' felice di rispondervi. Buon divertimento Amici miei. Un saluto da Sergio "Il Capocomitiva". P.s.: Per la realizzazione di questo Blog nessun pugliese è stato maltrattato......

17 novembre 2006

Bari story

Cari visitatori dedico a tutti voi questo post ricco di immagini sul centro di Bari affinchè possa mostrarvi le tante bellezze della mia città e vi possa altresi' raccontare qualcosa in piu' rispetto alle tante foto sparpagliate che internet disordinatamente e freddamente conserva.

Qui in alto si puo' ammirare il bellissimo Corso Cavour. Esso attraversa la città e permette di collegare Corso Vittorio Emanuele alla stazione centrale o al ponte che porta a Viale Unita' d'Italia. Sempre trafficato e pieno di negozi di abbigliamento, bar e banche, costeggia anche il prestigiosissimo Teatro Petruzzelli. E' sicuramente una tra le vie piu' importanti del centro cittadino.

Palazzo MINCUZZI, in piena Via Sparano da Bari. Palazzo di epoca antica che ha ospitato sino a qualche tempo fa' uno dei negozi di abbigliamento omonimi piu' importanti e decennali di Bari. Via Sparano è certamente il centro vero e proprio di Bari, con i suoi mille colori e suoni. Anch'essa sede di tantissimi negozi di abbigliamento dalla firme piu' rinomate, di un grande magazzino e di tanti bellissimi negozi di pelletteria italiana. Lo shopping barese molto spesso è concentrato lungo questa strada e tantissimi giovani si riversano vicino alla chiesa di S. Ferdinando per scambiare due chiacchiere e fare tappa fissa con i loro gruppi. Il giorno della Vigilia di Natale, il 24 dicembre, è consolidato ormai da qualche anno darsi appuntamento in questa bellissima strada e rimanerci sino a sera per scambiarsi gli auguri e aspettare insieme l'ora della cena serale.
Qui a lato si puo' osservare invece il magnifico Corso Vittorio Emanuele. Strada centralissima che unisce il giardino di Piazza Garibaldi con una parte del Lungomare di Bari. Su questa via sono presenti i palazzi istituzionali piu' importanti della Città: il Palazzo del Governo, situato nel centro di Corso Vittorio Emanuele (circondato da Piazza Prefettura), il Comune (ubicato esattamente di fronte alla Prefettura) e oltre alle normali traverse non si puo' non menzionare Piazza Massari, a ridosso del Castello Svevo, dove sono presenti gli uffici della Questura. Ultimamente, grazie proprio all'impegno dell'Amministrazione locale, sono stati ricreati appositi spazi con giardini e panchine che hanno dato la possibilità a tantissimi giovani di riunirsi la sera e scambiarsi quattro chiacchiere. Il sabato, frotte di ragazzi giovani e meno giovani affluiscono su questa strada per andare a bere o a mangiare qualcosa negli ottimi bar presenti in loco.
Ecco, finalmente giungere - dopo aver camminato sulla strada nelle vicinanze di Piazza del Ferrarese - al Fortino di Bari. Costruzione antichissima, situata proprio di fronte al lungomare di Bari, con la sua imponente costruzione è posto a guardia degli originari confini marini della città pugliese.
Il fortino è ora diventato un centro di interesse culturale davvero importante per il capoluogo, in quanto spesso ospita mostre di pittura, arte antica e moderna, oltre ovviamente ai suoi antichissimi scavi sotteranei presenti al di sotto delle sue enormi fondamenta.

Infine, non si puo non far osservare ai turisti in transito le bellezze della città vecchia (Bare-vecchie) consigliando di far visita alle splendide stradine e alle strette viuzze che si trovano proprio a due passi dal centro di Bari. E' tanta la meraviglia e il fascino delle antiche palazzine fatte in vera pietra o passeggiare sentendo nell'aria l'odore dei forni che producono in continuazione pane e focaccia calda. Arrivare a visitare le chiesette poste al centro della città, la basilica, la cattedrale, assistere alla maestria delle bravissime signore intente a preparare le orecchiette fresche e fatte in casa.
Questa è Bari amici miei. Terra dei sapori e terra dei tesori nascosti. Una città che ha imparato a vivere il presente guardando al futuro portando nel cuore tutte le vecchie tradizioni passate.

Etichette: , , , , , , , ,

14Comments:

Anonymous Santina said...

Tesoro ma quando farai da mio cicerone ( RIPETO MIO E SOLO MIO )per mostrarmi la tua bellissima città? Alcune amiche tue fans mi hanno parlato di alcuni palazzi bellissimi di bari tra cui palazzo FIZZAROTTI ( RICORDO BENE IL NOME? ) dai tesorino giuggiolone quando mi port quando mi porti?

17/11/06 19:52

 
Blogger il Capocomitiva said...

Esattamente cara Santina,palazzo Fizzarotti si trova proprio su Corso Vittorio Emanuele all'altezza quasi del giardino di Piazza Garibaldi. Esso è uno tra i piu' antichi di bari ed è stato realizzato con un architettura bellissima, vagamente barocca.
Per il discorso della guida della città ci sono valide guide turistiche alla locale azienda di promozione turistica.
Un grande saluto.

17/11/06 20:21

 
Blogger il Capocomitiva said...

Cari amici vi do un altro chiaro avviso. Non scrivete commenti volgari, commenti inerenti la mia vita privata, commenti che nulla hanno a che fare con il post ed io sistematicamente non li pubblichero'. Penso di non chiedere tanto. Ciao. Sergio.

18/11/06 12:31

 
Anonymous Anonimo said...

Caro amico Sergio,
innanzitutto mi permetto di chiamarti amico perchè ti conosco dai tempi del mitico Romanazzi,mio istituto scolastico,anche se non ci siamo mai presentati,ahimè per me.Con estrema sorpresa scopro di questo tuo fantastico blog,e ringrazio quel giorno di averci buttato l'occhio ed aver capito che non è poi così tutto brutto intorno a noi,e tui mi hai dato la speranza di credere in un futuro migliore ricco di bellezze naturali di arte e storia e paesaggi incontaminati della nostra Puglia degni di essere valorizzati, proprio come fai tu.La tua chiarezza e semplicità nelle espressioni mi riporta indietro col tempo,quando si gradivano davvero le piccole cose,le passeggiate cittadine con gli amici lungo il corso,le risate di gusto nell'ascoltare il nostro inconfondibile dialetto,le leccate ai gelati che ci rinfrescavano i cosiddetti "canarini" durante le lunghe estati calde,le gite fuori porta verso la campagna coi mitici zainetti da cui usciva pure la teglia di patate,riso e cozze,e poi ancora i megatuffi dagli scogli fatti nelle località meravigliose della nostra costa... Ah,che bellezza!! Peccato,la nostra intesa andrebbe approfondita,non me ne voglia la tua fortunata donna,perchè sarebbe solo una intesa basata su scambi culturali ed un saggio ritorno a quello che la nostra migliore tradizione ci offre. Volendo potremmo gustare insieme un bel piatto di fave e cicorie,oppure una sana braciola al ragù.
Ringrazio quelle poche persone vere che come te rendono bella la nostra terra, a volte così bistrattata e penalizzata ingiustamente. Continua così.
Aspetto una tua risposta.
Ciao Ramona

20/11/06 16:30

 
Blogger il Capocomitiva said...

Cara Ramona, come non poter pubblicare il tuo bellissimo commento. Innanzitutto sono contento per le parole da te espresse nei miei riguardi e verso il mio blog. Finalmente trovo qualcuno che è riuscito a leggere oltre le righe e a capire il senso che do' - con il mio piccolo contributo- attraverso questo spazio seppur virtuale alla nostra amatissima terra. Eravamo vicini un tempo, tu al Romanazzi ed io al Panetti ed ora come vedi lo siamo di nuovo per parlare di Bari e comunque delle nostre zone. Scrivo forse in maniera molto semplice perché non sono capace di farlo in modo piu’ prolisso e forbito. Questa mia pecca, d’altro canto, viene pero’ apprezzata dai piu’. Forse il mio è un linguaggio comune, forse popolano. Ma l’importante è proprio questo. Arrivare a farsi comprendere da tutti.
Che risposta poterti dare. Sono io che chiedo delle risposte a te e a tutti gli altri. Sei contenta di dove vivi?Pensi che riuscirai o riusciremo/te a salvaguardare la nostra tradizione e la nostra storia. Se hai la soluzione vuol dire che rispetti la tua gente e la tua terra. Se ami la tua città, la tua regione ne devi essere orgogliosa, anche se sai benissimo che siamo sommersi dai problemi. Ma i problemi sono fatti per essere affrontati. Piu’ siamo e meglio sarà. Dobbiamo portare avanti cio’ che i nostri avi hanno fatto per noi, per il futuro delle generazioni future. Dobbiamo credere nel mezzogiorno.
Insomma, benvenuta nel club!!!
Un grande abbraccio, Sergio.

20/11/06 18:45

 
Anonymous Anonimo said...

Ehi carissimo,ho assaggiato il tuo famoso "nocino" e devo dire che è di un buono pazzesco..la digestione migliora che è una meraviglia! Poi ieri sera ho passeggiato verso Piazza del Ferrarese,considerata la giornata estiva oserei dire,e mi sono ricordata di te e delle cose che dici sulla nostra fantastica Bari e sul suo borgo antico.Ciò che non capisco,a volte,sono le parole di alcuni ragazzetti scialbi,non al tuo livello naturalmente,che sembra dicano solo tante parolacce schifose con con quel fare sguaiato,con quegli idiotismi baresi a iosa,e con grammatica molto arbitraria.Cavolo,non pensi che i giovani della nostra Bari dovrebbero studiare sul serio senza la smania di divenire dei miti alla Cassano,se pur bravo giocatore,non prendendo quindi da lui solo il lato più agreste?Il problema è che la scuola non è un luogo di apprendimento e studio,bensì di bivacco continuo,senza neppure pensare che un po' di tempo "sprecato" per lo studio e per la lettura ci renderebbe meno ignoranti.Non è bello sentire un ragazzino di 12 anni che dice "se io andrei" oppure "ho andato al cinema".Cosa si potrebbe fare per cambiare questa situazione? Ciao dalla tua amica Ramona.

22/11/06 17:26

 
Anonymous Anonimo said...

Scusa se ti disturbo,forse mentre stai mangiando un'ottima parmigiana accompagnata da un buon primitivo,ma volevo dirti che ho provato a fare le orecchiette come le preparano le donne della Bari vecchia,ma non ci sono riuscita.Mi puoi dare qualche altro suggerimento?
Pasquina da Modugno

22/11/06 17:59

 
Blogger GrYpHiUs said...

bel blog, non mi sembra neanche la mia città... a volte le cose non si apprezzano abbastanza.
ciao e buon lavoro.

http://gryphius.blogspot.com

27/11/06 22:54

 
Blogger il Capocomitiva said...

Pasquina quello che ti posso dire è che non ti devi meravigliare che le orecchiette non ti siano riuscite. Non che tu non sia brava ma ci vuole tempo ed esperienza per imparare a farle. L'unico consiglio che ti posso dare è quello di farti aiutare magari da qualche tua parente che le abbia già fatte in passato. Male che vada ti vai a fare un giretto nei vicoli di bari vecchia e potrai chiedere alle signore del posto di darti qualche dritta. Loro sono le vere maestre culinarie!!!
Ciao.

28/11/06 16:51

 
Blogger il Capocomitiva said...

Ciao Griphius, grazie per i complimenti. E' verissimo che in genere non sappiamo apprezzare le cose che abbiamo davanti agli occhi ma dobbiamo ricercare sempre altrove le novità. Io non sono che una goccia nell'oceano rispetto ai veri e grandi scrittori, narratori, storici, professori di arte, etc che esaltano le bellezze della nostra terra. Se tutti noi facessimo altrettanto e facessimo altresi' conoscere ai forestieri le nostre tradizioni e esaltassimo i nostri bellissimi posti di mare o della provincia sicuramente riusciremmo a far interessare i turisti sempre piu'. Ti dico la verità: io non conoscevo Bari e la Puglia prima di questo blog. Soltanto negli utlimi mesi lo sto imparando a fare poichè quando realizzo un post vado a fare svariate ricerche storiche e geografiche. Spero di poter riuscire ad apprendere sempre piu' il paesaggio e le persone che mi circondano. Spero inoltre che anche i lettori di questo blog possano apprendere qualcosa in piu' e si facciano portavoce della Puglia. Chissà. Un grande saluto.

28/11/06 17:02

 
Anonymous Anonimo said...

so che la domanda può sembrare innopportuna ma mi è indispensabile sapere l'orario di apertura dei negozi a bari e il loro giorno di chisura..chi mi risponde?

18/2/07 15:54

 
Blogger il Capocomitiva said...

Non è affatto una domanda inopportuna. Ebbene, da quel che ne so io a Bari vige per la maggiorparte dei negozi questo orario: il lunedi mattina in centro solo alcuni sono aperti, poi si va dalle ore 08,30 alle 13,30 e dalle ore 16,30 alle ore 20,30 sino al sabato. La domenica restano chiusi. Tranne a dicembre che sono aperti tutto il mese esclusi i giorni di natale e santo Stefano. Per gli ipermercati ci sono orari diversi, cioè si inizia dalle 09,00 alle 21,00 per alcuni e dalle 10,00 alle 21,00 per altri, tutti i giorni della settimana domenica compresa ad eccezione delle domeniche che non rientrano nelle autorizzazioni comunali. In questo caso anche gli ipermercati restano chiusi. Per maggiori dettagli comunque puoi contattare l'ufficio relazioni con il pubblico del comune di bari o la Polizia Municipale. Ciao e a presto.

18/2/07 19:22

 
Blogger marcello said...

Ciao capocomitiva,ti darei una medaglia per come presenti e fai conoscere a tutti la nostra bella città,io la mia baresità non la scordo mai,anche se sono lontano da più di 45 anni.Ci torno non molto spesso,ma quelle volte che vengo,non la riconosco la mia Bari,quella città dove si poteva passeggiare fino a notte fonda sul lungomare,o fermarsi su una panchina a mangiare un saporitissimo calzone senza nessun problema.VIVA BARI.

10/12/10 15:01

 
Blogger il Capocomitiva said...

Carissimo Marcello, beh, come tutte le cose purtroppo sono soggette a cambiamenti. ma ti dico che il potre passeggiare la sera sul lungomare lo potrai fare sempre, non è cambiato nulla!o meglio, se visiti la città vecchia la troverai completamente cambiata, piu' bella, piu' pulita e tante attrazioni in piu' sono presenti. Guarda, non ti nascondo che su certi aspetti, avrei voluto vedere Bari 50 anni fà, in un'epoca sicuramente diversa, ma ora ben altre cose rendono bellissima la nostra bella Bari.
Torna al piu' presto e goditi bari vecchia la mattina, con tutti i colori e gli odori che potrai trovare attraverso i vicoli presenti. Un caro saluto, Sergio.

12/12/10 20:44

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

 
Il Capocomitiva di Bari - Il Blog dove troverai tutto sulla Citt���� di Bari, Sergio & Friends
####Buon Divertimento - Blog di Sergio il Capocomitiva di Bari####