Il Capocomitiva di Bari

Benvenuti, questo è il mio primo "BLOG". Per quanti di voi che abbiano intenzione di conoscere attualità, cronaca, divertimenti e tradizioni della città di Bari e non solo. Potrete fare due chiacchiere con me lasciando i vostri commenti o consigli in maniera seria ed io saro' felice di rispondervi. Buon divertimento Amici miei. Un saluto da Sergio "Il Capocomitiva". P.s.: Per la realizzazione di questo Blog nessun pugliese è stato maltrattato......

01 luglio 2008

Il Capocomitiva su "La Repubblica" - Bari

E il blog sale ancora.....!?
E vi pareva che anche il piu' importante quotidiano d'Italia non si imbattesse nel mio blog?????

Ebbene si, cari amici miei. Soltanto oggi ho fatto questa meravigliosa scoperta!!!!
Il bravo giornalista Roberto Zarriello, nel suo editoriale del 16 maggio scorso riportava quanto segue:
""""Lavoro precario e basi nucleari ecco i temi dei blogger pugliesi
Non sono più diari ma strumenti di controinformazione nell'era dei social media. Segnalate
QUI i vostri siti
di Roberto Zarriello

Per i blogger pugliesi non è una questione di appartenenza politica o difesa di interessi personali, l'unica cosa che conta davvero è potersi esprimere liberamente e proporre un nuovo modo di informare. Basta un post (poche righe di testo con qualche link) o un articolo sul web per poter esprimere la propria opinione. Nasce per promuovere la cultura della controinformazione la rivista l'Impaziente ideata e scritta dallo staff di giornalisti e comunicatori della cooperativa Paz. Il sito della rivista:
http://www.pazlab.net/impaziente/ dedica approfondimenti e servizi fotografici a temi delicati come il lavoro sicuro, l'immigrazione, la mafia e il sociale in genere. Nel network c'è anche una web radio: http://www.pazlab.net/impaziente/ che si definisce la prima web radio indipendente del Salento��. Dedicato ai temi della pace, della tutela dell'ambiente e dei diritti civili il sito Taranto sociale (http://www.tarantosociale.org/) che aderisce al circuito nazionale di Peacelink. Un sito è uno strumento agile e veloce, utile per chi come noi scrive e opera per far riflettere su temi delicati scrive Giovanni Matichecchia nel manifesto di presentazione. Abbiamo organizzato azioni contro la guerra in Iraq, la base navale a Taranto, contro il transito di sommergibili a propulsione nucleare, contro il rigassificatore, le morti bianche dell'Ilva, contro ogni forma di ingiustizia. Giornalisti, blogger e attivisti usano il web anche perchè spesso sui giornali non troviamo spazio. Spesso intorno ad un blog si formano gruppi di discussione. Il capo comitiva: http://ilcapocomitiva.blogspot.com/ è spesso un semplice cittadino attento e critico, con una passione da raccontare (http://www.ruotaliberabari.it/) o un tema delicato come, ad esempio, il lavoro precario su cui discutere (http://cambioturno.blogspot.com/
).In questi casi la satira è il modo più efficace per suscitare emozioni e provocare reazioni. Lo sanno bene gli autori del sito Bengodi (http://www.bengodi.org/ http://benfoggianius.blogspot.com/) che durante le elezioni hanno realizzato una serie di manifesti taroccati che facevano il verso a quelli originali. Uno dei questi è stato anche mostrato durante Striscia la notizia. Anche su Altra Città (http://www.altracittà.org/) trova spazio l'attualità e la cronaca sui fatti pugliesi. A Gravina e alla responsabilità degli altri è dedicato uno dei post più ciccati e discussi negli ultimi mesi. Della politica pugliese e non solo si occupa la Tavola rotonda (http://latavolarotonda.blog.kataweb.it/2008/04/13/fittorappresentante-di-lista-in-puglia/) mentre di cultura scrive la ventottenne barese Antonella Lattanti (su http://www.antonellalattanzi.blogspot.com/) che recentemente ha pubblicato anche una Guida insolita ai misteri, ai segreti, alle leggende e alle curiosità dalla Puglia. E poi si vogliono capire meglio le promozioni e le offerte delle compagnie telefoniche: c'è' il blog del giornalista tarantino Alessandro Longo (http://www.alongo.it/) che si occupa prevalentemente di tecnologia. Anche alcuni professori universitari pugliesi usano il blog per le loro opinioni scomode. E' il caso di Stefano Cristante (www.pazlab.net/cristante/) che insegna Sociologia della comunicazione all'Università di Lecce. Oggi il blog non può essere più inteso come un diario in rete commenta Carlo Formenti che insegna Teoria e tecnica deI nuovi media a Lecce ma come uno strumento per fare controinformazione nell'era dei social media. A patto che si conosca bene l'argomento che si intende trattare. La rete sa riconoscere i contenuti buoni dalla cosiddetta fuffa.Segnalate i vostri blog
(16 maggio 2008)"""""""

___________
Vabbè è inutile nascondersi dietro un dito....mi sento gasato!!!!!!E'sempre un piacere sapere che il mio piccolino piano piano si sta facendo strada almeno tra i grandi blog locali!E poi chissà un domani, mah!Vedremo. Insomma, vuol dire che finalmente sono riuscito ad attirare l'attenzione di qualcuno che di blog eveidentemente ne capisce!!!
Ribadisco il concetto che questo blog è nato quasi per scherzo, ed oggi, mi vedo quasi tirato in una cosa piu' grande di me!
Mi auguro sempre che le persone non si aspettino troppo da me. Nel mio piccolo scrivo semplicemente quello che mi sembra al momento piu' importante, per la mia città, per me, per i miei amici.
Ringrazio ancora il buon ZARRIELLO, per avermi citato tra i blog da lui visitati. Spero di poter dare sempre il massimo e andare avanti per la mia strada. Un saluto logicamente và a tutti i miei "colleghi" blogger baresi e non che, nella loro quotidiana attività virtuale, danno sempre piu' spazio al libero pensiero, alla fantasia, alla poesia, al paragiornalismo, alla cronaca, alla comunicazione di massa.
Grazie a tutti voi per il vostro interesse!!!!
Sergio, il Capocomitiva di Bari. """Un cittadino attento e critico, gruppi di discussione????.....Mi piace!!!!!"""

Etichette: , , , , , , , ,

8Comments:

Anonymous membro ufficiale del fanclub said...

Vanessa ha ragione: "Sergio international"!
E brav, e brav... così adesso anche "La Repubblica" ti pubblica...
Vai Ser Gay, vai avanti e fai sentire la voce del cittadino!!!
Io, io voto Sergio! @;-)
Rossella.

P.S.: lo sai che ti vogliamo bene!

1/7/08 15:25

 
Blogger il Capocomitiva said...

Si grazie per le splendide parole.....
Cmq nel bene o nel male, diceva qualcuno, l'importante è parlarne!!!!
Ma non ci montiamo la testa, non mi sembra il caso!!!!!

1/7/08 15:39

 
Anonymous Vanessa said...

Sempre più international!!!!

1/7/08 16:09

 
Blogger il Capocomitiva said...

Sempre voi a scrivere direi....eheheheh
Grazie ancora dei saluti. E speriamo che anche altri lettori possano interessarsi al mio blog!
Ciaaaaaaaa

1/7/08 17:29

 
Anonymous Anonimo said...

Serchio for president
Massimo

ps. hai visto che son venuto a farti visita? così non mi rombi più le p.. :P

2/7/08 03:39

 
Blogger il Capocomitiva said...

Grazie Max, lo sai che avanzi un caffè....Non ti preoccupa'!!!!

2/7/08 08:54

 
Anonymous Anonimo said...

Non è vero che scrivono solo loro che immagino siano tuoi amici. E' da un po' che seguo questo splendido blog e devo dire che ne sono affascinata ... anche il bloger non è male! Continua così "Capocomitiva"
Ciao Carmen

2/7/08 22:00

 
Blogger il Capocomitiva said...

Weh, grazie Carmen dei complimenti e delle belle parole.
Credo che essere addirittura "affascinata" sia un po' esagerato....comunque la prendo per buona e ti ringrazio ancora per la tua attenzione verso questo mio piccolo spazio virtuale.
Torna presto, cia!

3/7/08 08:45

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

 
Il Capocomitiva di Bari - Il Blog dove troverai tutto sulla Citt���� di Bari, Sergio & Friends
####Buon Divertimento - Blog di Sergio il Capocomitiva di Bari####