Il Capocomitiva di Bari

Benvenuti, questo è il mio primo "BLOG". Per quanti di voi che abbiano intenzione di conoscere attualità, cronaca, divertimenti e tradizioni della città di Bari e non solo. Potrete fare due chiacchiere con me lasciando i vostri commenti o consigli in maniera seria ed io saro' felice di rispondervi. Buon divertimento Amici miei. Un saluto da Sergio "Il Capocomitiva". P.s.: Per la realizzazione di questo Blog nessun pugliese è stato maltrattato......

17 luglio 2008

E-state un attimo tranquille!!!!....

Dal sito dell'ANSA riporto questo interessante e simpatico articolo:
""""ESTATE, ARRIVA DEPRESSIONE DA COSTUME
ROMA - Per tutti quelli che non sono ancora andati in spiaggia, ma sono già pronti alla depressione da costume, uno studio condotto dall'associazione 'Donne e qualita' della vita rivela che la probabile insoddisfazione che si proverà, è normale. Quattro italiani su cinque, infatti, sono insoddisfatti del proprio corpo e affrontano l'estate con un senso di insoddisfazione e scontentezza. Lo studio è stato fatto su un campione di 300 persone tra uomini e donne, fra i 20 e i 50 anni, intervistati sulle spiagge italiane. Solo il 15% degli intervistati prova sollievo per l'arrivo delle sospirate ferie. Mentre il 35% soffre di forte depressione dovuta alla mancanza di piacere estetico. L'associazione 'Donne e qualita' della vita ha percio' cercato di andare piu' nello specifico: per il 34% la prova costume provoca un forte disagio, per il 25% un fastidioso senso di inadeguatezza, e per il 20% un forte imbarazzo. Solo una piccola parte, il 9%, riesce a raggiungere uno stato di felicità nel mostrarsi in bikini. E se per le donne la cellulite e le smagliature continuano a essere in cima alle parti del corpo che non piacciono di più con il 38%, per gli uomini la pancetta resta l'elemento più fastidioso (35%). Su una cosa donne e uomini sembrano andar d'accordo, ed è il tessuto adiposo sulle braccia, insopportabile per il 25% del campione. Come rimediare quindi a questo senso di inadeguatezza? Niente più faticose ore passate in palestra, solo per il 25%, o diete irritanti, 28%, oggi il metodo più scelto è l'intervento chirurgico, 35%. E proprio per infondere fiducia, arriva a Rimini il chirurgo estetico in spiaggia. Allo stabilimento balneare Turquoise Beach Club di Massimo Pierotti, domani pomeriggio sarà allestito un beach check-up, un vero e proprio studio medico a portata di ombrellone dotato di tutti i comfort, e con simulazione al computer del 'prima' e 'dopo' l'intervento. Il medico offrirà una consulenza gratuita ai bagnanti per dare una corretta informazione sulla chirurgia estetica. L'errore è pensare di rincorrere la perfezione. "Le persone che pretendono la perfezione estetica, fuggono da loro stesse" continua Gottarelli - "la perfezione non puo' esistere"."""""
__________
Cari amici, visitatori, bagnanti e affini, bentrovati a tutti voi. Uno studio, quello effettuato dall'associazione "Donne e qualità" che non potrebbe essere piu' vero del vero (scusatemi il gioco di parole). Io che di solito me ne frego delle statistiche, dei calcoli di probabilità, diagrammi etc, stavolta sottoscrivo in pieno quanto elaborato dalla citata associazione. La nostra società, quella contemporanea, è profondamente cambiata....in peggio. Quanti di voi hanno amici, ma soprattutto amiche che praticamente non hanno mai visto in costume al mare????

Ho fatto in passato la parte del galante talvolta e chiesto ad alcune ragazze: """Dai domani vieni a mare con me???"""". Non avete idea delle migliaia e migliaia di combinazioni di risposte che ho potuto ricevere. Le piu' comuni sono state: 1)Ehm, no, devo andare a fare shopping, 2)sono indisposta, 3)no, sai non mi sono depilata, 4)domani devo andare dal parrucchiere, 5)devo accompagnare mia madre alla posta, 6)cavolo, proprio domani che ho l'appuntamento con il dentista, 7)sto sotto esame e ogni minuto è importante......

Insomma, le scuse piu' inimmaginabili. All'inizio, onestamente ho pensato tra me e me che fossi cosi' brutto, rompiscatole e scassaombrelli che mi evitavano tutte....

Poi, accompagnato dai soliti amici (maschi), andando al mare saltava fuori la verità. E che verità. Molte donzelle soprattutto (perchè i ragazzi non si fanno tutti sti problemi) durante il periodo estivo praticamente latitano.

Quanto dura l'estate tre mesi?E per tre mesi a mare, di giorno, alcune ragazze non le riuscirete mai a vedere, manco se le offrite un pranzo, manco fossero l'ultimo animale raro della terra!!!!
That's incredible?No, no. Sacrosanta verità. Senza fare nomi (per correttezza) vi dico che attorno a me ho un paio di amiche in particolare che, sino ad oggi, ho visto soltanto di sera per uscire (in jeans e maglietta...) bianche come cadaveri.....
Le paure per talune donne?Il fatto che la gente sia pronta a criticarele! Perchè questo?Un paio di parole drammatiche: prova costume. Maledettissimo costume, attraverso il quale vengono fuori tutti i difetti di questo mondo. E le "vere" donne di difetti non ne devono avere (almeno a mare)....

Cellulite, gambe storte, nei, piedi piatti, gambe a papera, tette piallate, chiappe scofanate, capelli in disordine, etc, etc, ed ancora etc (tanti eccetera)....
Ma insomma ragazze mie, datevi una regolata!
Che vi frega se a mare non siete perfette, non lo è nessuna e nessuno. Se con il costumino si vede la ciambella o siete al contrario magre come un grissino. Se siete in disordine o non vi siete completamente depilate i peluzzi delle gambe (bendetti peli io ne so qualcosa.....).
Ahi'voi, anime prave (diceva il Sommo Poeta)!!!!
Che ve ne frega di quello che la gente dice!?Lasciate le chiacchiere da comare alle donne impiccione. Prendete esempio da quelle splendide e sempreverdi signore ultrasessantenni (magari con un po' di sana ciccetta) che vanno a mare, si siedono attorno ai tavolini e disquisiscono dei fatti di famiglia allegramente, fregandosene di tutto e tutti. Si godono la vita, si divertono. Sanno che nessuno si potrà mai permettere di dir loro nulla. Sono fatte cosi' e si fanno voler bene per quel che sono.

Voi tribu' delle 25/40 enni che avete tanto da dare e tanto da ricevere.... vi pongo una domanda:secondo il vostro nefasto giudizio, noi ragazzi diamo cosi' tanto peso alla vostra bellezza esteriore?
Forse si (anche l'occhio vuole la sua parte), ma non cosi' tanto.
Piu' una cosa la si cerca di nascondere e piu' evidente diventa!E' la prima regola di questa umana società.

Andate percio' fiere del vostro corpo, delle vostre imperfezioni, delle vostre rotondità o dei vostri difetti estetici piu' o meno stupidi. Godetevi il mare, il sole, le vacanze, gli amici, la compagnia.
E' brutto ricordarvelo ma il tempo passa. Per tutti. E voi vi perdete giorni stupendi.
Accettatevi per quello che siete davvero non solo fuori, accette il vostro corpo, sono sicuro che sarete piu' apprezzate!!!!
W la naturale bellezza!!!!Abbasso le rifatte e le complessate!!!!
Insomma da domani vi aspetto tutte a mare!!!
Immagine by: http://www.24-7pressrelease.com http://shopisolutions.com
Info by: www.ansa.it

Etichette: , , , , , ,

4Comments:

Blogger Melissam said...

Bravooo Sergio!!!
Evviva la bellezza al naturale...
Basta co sti Siliconi..di ogni tipo!Lifting,Lipo e quant'altro.
Come si dice W il motto piacere è piacersi!!!
Bacioni a tutti!!!
Finalmente ank'io ho la registrazione

17/7/08 22:32

 
Blogger il Capocomitiva said...

Esatto. Accettarsi per come si è sinonimo di vivere in serenità con se stessi.
L'arte di scomporre, modificare, alterare artificialmente cio' che la natura ha creato, per apparire belle/i, è francamente una cosa riprovevole.

18/7/08 08:36

 
Blogger Cannelle said...

E' la fissazione a voler essere perfette che va corretta!
Ciao Capo,buon we

19/7/08 10:21

 
Blogger il Capocomitiva said...

Esattamente cara Cannelle. La fissazione, la mania di voler per forza di cose essere perfette. Perchè non curare la propria immagine significa oggi non essere al passo con i tempi e venire, quindi, estromessa dal contesto sociale....semplicemente assurdo. Ma anche noto molti ragazzini che vanno dall'estetista a farsi taglaire le sopracciglia, i peli del petto, farsi le lampade etc... ma dai. Una società artefatta, falsa che a me non piace affatto. Se uno è ertefatto fuori, figuriamoci dentro. Forse mi sbaglio ma una buona colpa di quello che sta accadendo oggi la do' in buona parte alla televisione ed al mondo dello spettacolo. Poveri noi. Povera società.

19/7/08 14:52

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

 
Il Capocomitiva di Bari - Il Blog dove troverai tutto sulla Citt���� di Bari, Sergio & Friends
####Buon Divertimento - Blog di Sergio il Capocomitiva di Bari####