Il Capocomitiva di Bari

Benvenuti, questo è il mio primo "BLOG". Per quanti di voi che abbiano intenzione di conoscere attualità, cronaca, divertimenti e tradizioni della città di Bari e non solo. Potrete fare due chiacchiere con me lasciando i vostri commenti o consigli in maniera seria ed io saro' felice di rispondervi. Buon divertimento Amici miei. Un saluto da Sergio "Il Capocomitiva". P.s.: Per la realizzazione di questo Blog nessun pugliese è stato maltrattato......

25 luglio 2007

Il Gargano in fiamme

Dal sito: http://www.ansa.it/ riporto quanto segue:
""""PESCHICI (FOGGIA) - Hanno continuato a bruciare per tutta la notte i boschi del Gargano tra Peschici e Vieste, anche se, secondo quanto riferito dal coordinamento regionale del Corpo forestale dello Stato, la situazione è sotto controllo. Sono oltre 4.000 i turisti evacuati da campeggi e villaggi vacanza. L'incendio, che ieri aveva provocato due morti, paura e distruzione, soprattutto in territorio di Peschici, si è spostato nella zona di Vieste, dove vengono segnalati stamani numerosi focolai; altri focolai più piccoli sono in atto a Cagnano Varano, dove l'opera di spegnimento è resa difficile dalle condizioni impervie della zona, a Sant'Agata di Puglia e a San Marco in Lamis. Anche a Vieste, così come era avvenuto a Peschici, le fiamme hanno danneggiato numerosi campeggi e strutture turistiche, raggiungendo in alcuni punti la spiaggia del lungomare. Circa 1.800 turisti di Vieste, con l'aiuto del Comune, del 118 e della Protezione civile, hanno trascorso la notte nelle cinque scuole e negli asili nido del Paese. In 700 erano stati trasferiti invece ieri sera in alberghi a San Giovanni Rotondo insieme a circa 1.500 turisti che si trovavano a Peschici. Sempre a Peschici, in 200 hanno dormito nella scuola media, adibita ieri per tutto il giorno a centro di accoglienza per gli sfollati. Stamani si tenterà di spegnere definitivamente i focolai rimasti sul Gargano. Dipenderà anche dal vento che ieri, soffiando forte e cambiando spesso direzione, ha creato molte difficoltà a Forestale e Vigili del Fuoco.32 RICHIESTE INTERVENTO AEREO AL CENTRO-SUD - Sono già 32 le richieste di intervento aereo arrivate stamani al Dipartimento della Protezione civile per fronteggiare l'emergenza incendi. Canadair ed elicotteri si sono levati in volo alle prime luci del giorno. Continua a bruciare il Centro-Sud: numerosi i roghi in Abruzzo, Lazio, Calabria, Sicilia e Sardegna. La situazione piu' critica viene segnalata a Messina dove 2 Canadair stanno intervenendo per domare un esteso incendio in una zona in prossimità di alcune abitazioni. Continuano a bruciare i boschi del Gargano ma la situazione - viene riferito - appare sotto controllo. Circa 900 villeggianti evacuati ieri dalle spiagge di Peschici e un altro centinaio da quelle di Vieste sono stati ospitati nel centro alberghiera 'Padre Pio' di S. Giovanni Rotondo. Il Dipartimento della Protezione Civile riferisce che sino a questo momento i morti accertati sono due.""""(Immagine by: http://www.ansa.it/)
___________



Gentilissimi visitatori la notizia di questi giorni è semplicemente allucinante: il Gargano sta andando a fuoco o, per lo meno, buona parte di esso è andato distrutto. Colpa di cosa o di chi???Non si sa ancora. Di cosa, in quanto la causa naturale (autocombustione) anche se verosimile è molto remota. Di chi, visto e considerato che tutt'ora si pensa che gli incendi divampati nelle ultime ore siano stati causati da scellerati piromani senza scrupoli. La zona garganica, per chi non lo sapesse, è una delle aree piu' belle della Puglia. Comprende il territorio settentrionale della costa Pugliese e rientra nel circondario della provincia Foggiana. E'proprio sul Gargano che sono presenti alcune delle zone turistiche piu' belle della regione. Tra queste si evidenziano soprattutto le città di: Peschici, Pugnochiuso, Vieste, Pizzomunno, Rodi garganico, etc.
"Il Capocomitiva di Bari" è un blog che è stato realizzato anche per dare piccoli consigli turistici ai suoi visitatori e per far conoscere appunto i bellissimi territori di Bari e della sua magnifica regione. Pertanto, onestamente, l'aver appreso dai media di quello che stava accadendo in quella amatisima zona mi ha fatto davvero piangere il cuore. Ho pensato ai tantissimi turisti che affollavano le bianchissime spiagge del posto, ai bambini che giocavano felici inconsapevoli di quello che sarebbe successo di li' a poco nei loro campeggi, alle vacanze rovinate, alla paura, all'angoscia, alla disperazione degli abitanti ed ovviamente alla terra ricca di flora e fauna distrutta in poche ore.

Ora la situazione sembra stia tornando alla "normalità" ma tante sono le domande che aspettano ancora risposte certe e altrettante sono, francamente, le solite fesserie che rimbalzano da una bocca all'altra.
In Italia, purtroppo, c'e' il diffuso malcostume di "mettere le recinzioni alle stalle soltanto dopo che sono scappati i buoi". Adesso si da' la colpa di tutto cio' all'Amministrazione locale, alla Protezione civile e chi piu' ne ha piu' ne metta.
Principalmente sotto accusa sono finiti - si dice - i ritardi nell'esecuzione dei soccorsi, il non aver utilizzato appositi aerei antincendio (canadair) per domare le fiamme e comunque il non aver fatto abbastanza per evitare questa tragedia. Pura demagogia!!!Pura ipocrisia amici miei!!!

Un grande plauso va invece ai tanti uomini della Nostra Grande Protezione Civile che DA SEMPRE si prodigano per prestarci soccorso in tutte le situazioni di calamità naturali piu' terribili. Bisogna fare i conti con tante cose: dal fatto che lo Stato si adopera con le risorse che puo' per garantire la sicurezza cittadina al fatto che manca la civiltà e la cultura dell'ecologia in Italia, dall'educazione alla vita naturale al rispetto per la flora e la fauna.

Gli uomini (ed i mezzi) della Protezione Civile sono efficientissimi sempre ed in qualsiasi momento ma essi logicamente non sono "supereroi".
Un incendio, sia esso doloso o colposo, se scaturito in un contesto ambientale come quello del Gargano, dove tira spesso un forte vento verso terra, è praticamente indomabile. Ci possono essere anche diecimila vigili del fuoco a cercare di arginarlo ma è sicuramente un'impresa titanica. Quindi, non si accusi la Protezione Civile ed anzi, ringraziamo il cielo che di morti, al momento, ce ne sono stati soltanto 4. Proprio questo a conferma del fatto che è stato fatto tutto il possibile. Onori davvero a questi uomini in divisa, volontari, medici ed infermieri che rischiano la vita tutti i giorni per noi. Al riguardo, porgo un grande e commosso ultimo saluto al povero pilota di canadair che, recentemente, è scomparso in Abruzzo mentre adempieva al suo dovere.

Ritornando all'incendio sul Gargano, reputo opportuno chiarire un punto. Se bisogna dare la colpa a qualcuno in tutta questa faccenda si accusi il piromane o i piromani (perchè ne son convinto che di questo si tratta) che si è reso (o resi) responsabile di un atto di barbarie vere e proprio. Che possa essere preso e condannato duramente e, soprattutto, che vada dritto dritto in galera ad espiare le sue colpe. Magari non sarebbe male se per la "legge del contrappasso Dantesca" fosse anche condannato ad annaffiare piante ed alberi tutti i giorni, a zappare la terra, ad arare e riseminare tutto cio' che egli ha egli bruciato, a pagare di tasca sua tutti i danni arrecati alle strutture alberghiere, nonchè, e cosa piu' importante, a cercare di trovare il coraggio di chiedere scusa ai parenti delle povere vittime per l'insano gesto di cui si è reso protagonista.

Cari amici, in conclusione, spero davvero che torni presto il sereno sui volti dei turisti e degli abitanti di tutto il gargano. Attraverso il mio blog esprimo il mio piu' grande ringraziamento a tutti coloro che stanno lavorando per la difesa del territorio ed un grande augurio a tutte le famiglie coinvolte in questa tragedia. Al contrario, condanno aspramente tutte le inciviltà che quotidianamente vengono fatte ai danni della nostra terra. A volte basta anche un mozzicone di sigaretta acceso per innescare un incendio. Un po' di attenzione e tante vite potrebbero essere salvate!!!

P.s.. Quest'anno avevo deciso di passare le ferie proprio sul Gargano. Non ho cambiato assolutamente idea ed anzi, non vedo l'ora di partire. Consiglio a tutti voi di andarci. Non bisogna abbandonare il turismo ed i viaggi in questa zona bellissima. Provate e poi ditemi se non avevo ragione!!

Immagine by: http://www.amicianimali.it/ , http://www.corriere.it/

Etichette: , , , , ,

6Comments:

Anonymous Anonimo said...

ANCHE IO E IL MIO BOY FRIEND, DOVEVAMO ANDARE PROPRIO Lì A PASSARE QUESTE VACANZE ESTIVE, MA PURTROPPO ORA SAREMO COSTRETTI A CAMBIARE ITINERARIO, ORMAI Lì è TUTTO BRUCIATO CHE CI ANDIAMO A FARE A RESPIRARE L'ARIA BRUCIATA?
PECCATO PERCHè TOM, VOLEVA TANTO VEDERE IL GARGANO, PENSA CHE LUI è VENUTO APPOSTA DALL'AMERICA PER GODERSI LA NOSTRA SPLENDIDA PUGLIA, IN UN MESE CONTAVO DI FARGLIELA VEDERE TUTTA, MI Sà CHE ALCUNI TOUR LI SALTEREMO, SERGIO MA TU DOVE VAI SE è TUTTO BRUCIATO? SE HAI QUALCHE DRITTA PASSAMELA VISTO CHE SEI DEL POSTO, QUASI DIMENTICAVO DI PRESENTARMI , IO SONO ELISA, UNA STUDENTESSA DI ORIGINE BRINDISINA. CIAO IL TUO BLOG LO SCOPERTO PER CASO STAVO FACENDO UNA RICERCA E IL MIO COMPIUTER AD UN CERTO PUNTO HA INZIATO A SCLERARE E SI SONO APERTI SVARIATI SITI, E POI IL TUO BLOG, MA NON SARAI MICA UN PIRATA DELLA RETE?, SAI UNO DI QUELLI CHE MANDA VIRUS A VANVERA IN RETE.
HO VISTO LE TUE FOTO HAI LA FACCIA DA TERRORISTA, SI DA TERRORISTA DELLA RETE. SCUSAMI SCERZAVO GIUSTO QUALCHE BATTUTA PER ROMPERE IL GHIACCIO, VISTO CHE SEI UN TIPO SIMPATICO, MI SEMBRI ANCHE ABBASTANZA SVEGLIO. CIAO ORA COMINCIO A PARLARE E A NON FINIRLA PIù UN SALUTO GRANDE GRANDE

25/7/07 18:31

 
Blogger il Capocomitiva said...

Cara Elisa innanzitutto un grande benvenuto su questo blog.
Ti ringrazio per i complimenti circa la mia persona (non sei l'unica a dire certe cose.....) ma permettimi di dire qualcosa a proposito della tua meta. Il punto dove è sfociato l'incendio non ha colpito tutta quanta l'area ma soltanto piccole zone. da quello che ho appreso piano pinao la situazione si sta rimettendo i moto.
Se avevi prenotato proprio in alcune strutture alberghiere interessate prova a metterti in contatto con loro e magari ti potranno indicare altri villaggi - alberghi limitrofi dove poter andare.
Non essere cosi' tragica, poichè, cosi'come anche spiegato nel post, se tutti coloro che hanno prenotato dovessero disdire le loro vacanze il turismo locale potrebbe subire ulteriori danni e sarebbe davvero una cosa grave.
Se su Peschici non riesci proprio a trovar nulla ti consiglio di provare a vedere la zona di Vieste. Io andro' la'quest'estate. Avevo già prenotato e ribadisco che ci andro' assolutamente. Non vorrei fare pubblicità ma potresti vedere alcuni villaggi o alberghi del posto visitando il sito: www.hotelaranci.it . Per carità ce ne sono tantissimi e tutti validissimi,quindi dipende ovviamente da quello che cerchi e da quanto tu voglia spendere.
Mi auguro riesca a soggiornare i Puglia al piu' presto e a far conoscere le bellezze della nostra regione al tuo ragazzo!!!!
NON ABBANDONATE IL TURISMO,FATE BUONE VACANZE IN PUGLIA, SUL GARGANO, TERRA CHE PROPRIO IN QUESTO MOMENTO NE HA TANTO BISOGNO.
NON VE NE PENTIRETE E TROVERETE UN MARE STUPENDO E GENTE CALOROSISSIMA!!!

26/7/07 08:41

 
Anonymous Vanessa said...

Posso esprimermi liberamente??
Brutti str**** piromani, vi deve andare a fuoco l'uccello.
Avete rotto le p**** con questi incendi dolosi.

27/7/07 10:04

 
Blogger il Capocomitiva said...

Cara Vaniyx hai proprio ragione. Sai che ti dico: AL ROGO I PIROMANI E CHE SI POSSANO SPEGNERE PRESTO LE LORO POCO SCINTILLANTI VITE!!!!!
Ciao bedda.......

27/7/07 21:09

 
Blogger Lupo Sordo said...

Io tra una settimana tornerò nel mio amato Gargano e l'idea di vederlo nero e bruciato, mi mette una grande tristezza...
Questa non è una tragedia solo pugliese, il Gargano è il territorio con la maggiore biodiversità in europa, ci sono specie floristiche e faunistiche che esistono solo in questo territorio...
Penso che per certi territori bisogna avere più di un occhio di riguardo, i parchi nazionali sono beni di tutti e bisogna avere un gran rispetto per loro...

29/7/07 17:52

 
Anonymous Anonimo said...

Hai una panza, ma una panza ... non sei presentabile. Anzichè mangiare in continuazione, fai altre attività. E ci cos i è!!! Non mi fare ridere. Scrofanatoreeeee....

26/8/07 19:53

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

 
Il Capocomitiva di Bari - Il Blog dove troverai tutto sulla Citt���� di Bari, Sergio & Friends
####Buon Divertimento - Blog di Sergio il Capocomitiva di Bari####