Il Capocomitiva di Bari

Benvenuti, questo è il mio primo "BLOG". Per quanti di voi che abbiano intenzione di conoscere attualità, cronaca, divertimenti e tradizioni della città di Bari e non solo. Potrete fare due chiacchiere con me lasciando i vostri commenti o consigli in maniera seria ed io saro' felice di rispondervi. Buon divertimento Amici miei. Un saluto da Sergio "Il Capocomitiva". P.s.: Per la realizzazione di questo Blog nessun pugliese è stato maltrattato......

05 marzo 2009

E' scomparso un grande UOMO: Vito MAUROGIOVANNI

Gentili amici, Bari piange un grande autore e personaggio di alta levatura: Vito MAUROGIOVANNI.
Nasce il 27 dicembre del 1924 nella casa retrobottega del caffè di suo padre, un caffè "nott'e giorno", aperto agli avventori anche nelle lunghe ore notturne.
Vito Maurogiovanni è stato
sindacalista, direttore dei telefoni, giornalista, sceneggiatore radiofonico, scrittore e commediografo, bibliotecario in un istituto privato. Ha scritto una trentina di libri, trentadue commedie, e un centinaio di radio-drammi, e nei suoi lavori si avverte sempre la ricerca di quella grande comunicazione che era nel caffè paterno.
Fra i suoi libri, "Eravamo tutti Balilla" (Bari,
1970) un viaggio con gli occhi di ragazzo nel ventennio fascista tra stendardi di cartone, preti, fascisti, e drammatici bombardamenti alleati.
"Nel tempo del silenzio e dei camini" (
Bari, 1983) appunti ed impressioni sulle vecchie masserie pugliesi, è un resto in cui lo scrittore, come scrive Rita D'Amelio, docente dell'Università degli Studi di Bari "è un compagno di viaggio che comunica senza insegnare, e trasmette la realtà della vita".
La tensione a comunicare e a scoprire mondi vecchi e nuovi è ancora nei tre libri di
Selezione dal Reader's Digest "Lo splendore della natura in Italia" (Milano, 1976), "Le splendide città italiane" (Milano, 1979), "Cento itinerari italiani" (Milano,1980) e nei volumi "Tournèe in Puglia"(Bari, 1993), "Tournèe in Europa"(Bari, 1996), "Lezioni di telefono"(Fasano, 1996), "Lungo viaggio nella Basilicata del '50" (official web site, 2000).
Notevole la presenza di Maurogiovanni nel
teatro, per il quale si serve del linguaggio dialettale, per essere più vicino ai problemi della gente umile. Ecco così "Chidde dì..." (1975), nel quale lo spettacolo di una nave dalla porte d'oro e di argento, e soprattutto dai piatti d'oro e d'argento, aiuta a vincere la miseria antica.
In "Aminueamare" ("Mandorle amare") (1976) appare all'improvviso - a poveracci che non hanno conosciuto mai immagini spettacolari - il
teatro Petruzzelli, nei giorni del massimo splendore, ormai spariti per sempre.
Da 25 anni, inoltre, è continuamente messa in scena un'altra pièce del
1974, "Jarche vasce" ("Arco basso"), che ha conseguito successi anche in occasione di una sua rappresentazione a New York. Gli altri scritti teatrali sono indicati nella sezione del sito "opere".
Vito Maurogiovanni ha anche al suo attivo due libri di
poesia "Composizione 34" (Bari, 1977) e "I santi di casa mia" (Bari, 1984).
Tommaso Fiore, il meridionalista scrittore caro a Piero Gobetti scrisse su queste composizioni e sul loro autore[senza fonte]: «... sono versi nati dalla sua vita, un prodotto naturale di tutto il suo essere poetico, del suo modo di guardare gli altri e sempre a cose sue, a pensieri suoi, al suo modo amaro di concepire la vita con la sua faccia liscia bianchissima con qualcosa di singolarmente puro, da francescano...».
Dal
2002 al 2009 lo scrittore ha gestito un sito internet in cui pubblicava, articoli sulle attività culturali della città di Bari.
Il 4 marzo di quest'anno scompare dopo una lungissima e bellissima vita passata per il mondo della cultura e dello spettacolo.
Insomma cari amici, un altro grande personaggio barese se ne è andato portandosi dietro lunghissimi anni di storia di questa Città e lasciandoci pero' moltissimi bei ricordi letterari e teatrali.
E' vero, caro Vito, che non ho mai avuto la possibilità di incontrarTi, ma sono sicuro che tante persone che in passato hanno beneficiato della Tua presenza saranno in grado di ricordarTi per quello che eri e soprattutto per quello che hai fatto per Bari e per la nostra terra.
Un sincero e composto saluto e le mie condoglianze a tutta la famiglia.
Immagine by: http://vitomaurogiovanni.files.wordpress.com
Info by: http://it.wikipedia.org/wiki/Vito_Maurogiovanni

Etichette: , , , , , , ,

2Comments:

Anonymous Iltas said...

Mi piace immaginarlo in cielo con Alfredo Giovine a commentare e raccontarsi aneddoti e storie in Barese.
Grazie di tutto Vito.

6/3/09 00:00

 
Blogger il Capocomitiva said...

Grazie Itals del tuo commento molto sentito, torna quando vuoi.

6/3/09 14:38

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

 
Il Capocomitiva di Bari - Il Blog dove troverai tutto sulla Citt���� di Bari, Sergio & Friends
####Buon Divertimento - Blog di Sergio il Capocomitiva di Bari####