Il Capocomitiva di Bari

Benvenuti, questo è il mio primo "BLOG". Per quanti di voi che abbiano intenzione di conoscere attualità, cronaca, divertimenti e tradizioni della città di Bari e non solo. Potrete fare due chiacchiere con me lasciando i vostri commenti o consigli in maniera seria ed io saro' felice di rispondervi. Buon divertimento Amici miei. Un saluto da Sergio "Il Capocomitiva". P.s.: Per la realizzazione di questo Blog nessun pugliese è stato maltrattato......

09 dicembre 2007

Una serata alternativa.....

Seratona fantastica quella di ieri sera. Quando si fanno dei progetti capita, talvolta, di stravolgerli completamente in meglio. Ieri è stata una di quelle volte. Ma iniziamo con ordine. Tutto comincia al solito orario, al solito posto. Sono circa le 21,30 e, alla spicciolata, arrivano le coppie Vincenzo & Rossella e, dopo, Vito & Vanessa. Con piu' calma gli altri due "sdebusciati" del gruppo, Max & Patty, ci raggiungono direttamente a destinazione per motivi lavorativi. L'idea iniziale è quella di andare a Noci alla sagra delle pettole. Se ne è parlato già dal primo pomeriggio. Tutti pronti insomma, la serata sta per avere inizio quando, dall'alto dei suoi 12 cm di tacco, Vanessa inizia a proferire come un'ottima grilla parlante frasi del genere: """Ragazzi ma sulla SS100 verso Noci a quest'ora ci sta traffico, poi arriveremo in paese e troveremo un sacco di gente""", ed ancora incalza giustamente la ragazzuola: """""Alla sagra poi si paga ad ogni bancarella per mangiare e bere e va a finire che senza rendercene conto buttiamo tanti soldi per niente""""".
Sentite queste parole lo sconforto ci prende tutti d'assalto e i primi gemiti della fame si fanno sentire. Che fare allora, dove andare????Mannaggia alla miseria, forse sta benedetta Vanessa stavolta ci ha azzeccato ed e' meglio sentirla una volta tanto; meglio passare al piano "B". Si ma che diavolo trovare di sabato sera all'ultimo momento???Dove poter andare a fare l'uovo!!!???
Vitino dal largo della sua circonferenza dixit:""""Perchè non andare a Rutigliano???""""E noi tutti:""""E che ci sta a Rutigliano di bello!!!!???""""".
Il buon Vito con il suo ghigno malefico ed il dentino luccicante del furbetto spara: """"Si va au (con dittongo bares-frances) F'rneid!!!!"""".
Continua il nostro eroe:""""E' un posto nuovo, un locale dove si mangia carne arrostita, di qualità, a prezzi bassissimi"""".
Non ce lo facciamo ripetere due volte che già siamo in auto sulla tangenziale. Dieci minuti dopo arriviamo in quel di Rutigliano e, in Via degli Azzariti troviamo questo non ancora famoso locale.
A dire la verità, a primo acchitto, sembra una palazzina normalissima, un'abitazione privata. Portone, atrio con piante lungo le scale, quadri, ci manca soltanto qualche avviso di condominio....ci sembra proprio una casa comunissima.
Saliamo i ripidi scalini e, superata una breva porta di vetro, entriamo in questa zona della "casa" vastissima, con tanti tavoli apparecchati. Sulla destra un mega bancone da macelleria con esposte salsicce e carni fresche tutte belle ordininate.
Il buon "Mimmo", il gestore del locale, ci dà il benvenuto e ci fa accomodare attorno ad un tavolo vicino il lungo como' di legno. Dietro di noi in bella vista ci sta pure un mini televisorino che trasmette un film di "italiauno". Sul suddetto mobile fanno bella presenza antichi e bellissimi vasi in terracotta e cimeli vari artigianali.
Una location bellissima se dovessimo girare un film sui primi anni del novecento, non c'e' che dire. Ci sembra davvero di stare a casa nostra, o comunque in famiglia. Tutto si puo' dire, tranne che questo posto assomigli ad una normale rosticceria.
Iniziano a pioverci addosso antipasti di ogni tipo: carciofi con pomodori all'olio, formaggi freschi, una buonissima coppata al pepe, olive e taralli nostrani. Il tutto ovviamente bagnato dal buonissimo vino rosso novello pugliese. Delizie per il palato. A seguire, Mimmo ci porta delle salsicce cotte a puntino e delle costate appena tagliate "alla fiorentina", arrostite in maniera assolutamente eccelsa. Siamo già all'allargamento (sponzatura) della cinta per far entrare tutto sto ben di Dio in corpo che ci vediamo arrivare i "soprattavola", cioè, piattoni di finocchi e cicorielle crude. Divorati anche questi ultimi cibi passiamo a degustare pure il dolce della casa. Eccoci giungere delicatissimi panzerottini secchi ripieni di amarena e spolverati con zucchero a velo sopra. Per finire logicamente passiamo agli amari e digestivi e, addirittura, come succede solo in pochissimi posti, ci vengono persino lasciate le bottiglie sul tavolo per la nostra gioia (vi garantisco che non abbiamo abusato assolutamente, anzi).
In conclusione abbiamo mangiato, bevuto, passato una splendidissima serata in bella compagnia ed in totale armonia e serenità pagando pure una sciocchezza. Sicuramente presto ritorneremo in questo carinissimo ed onestissimo posticino. La carne è ottima e la cortesia del bravo Mimmo ci hanno lasciato davvero appagati in tutto e per tutto. Provare per credere.
Ci siamo divertiti davvero tanto. Una serata con dei veri amici, in un bel posto, è una serata di felicità.
Nota del Capocomitiva: Sia ben chiaro che con questo post non voglio fare alcun tipo di pubblicità a chicchesia, anche perchè non sarebbe corretto (questo blog non è mai stato creato per scopi di lucro). E' giusto invece che vi segnali semplicemente un posto carino e poco conosciuto che merita di essere scoperto anche da altri amici e visitatori. Perchè nella nostra provincia ci sono tanti bei locali ma, molto spesso, taluni neanche si conoscono. Se, al contrario, il locale fosse stato di bassa qualità sicuramente avrebbe avuto pochissimo spazio tra i miei post.
Ciao a tutti ragazzi e, se avete qualche consiglio del genere, fatemelo sapere scrivendo.

Etichette: , , , , , ,

5Comments:

Anonymous vanessa said...

Una serata eccezionale!!!!!

10/12/07 10:26

 
Anonymous isabella.difronzo said...

ciao, Capo!
è sempre un piacere passare a leggere le tue pagine...
mi piace molto la puglia!
un caro saluto.
isabella

12/12/07 01:10

 
Blogger il Capocomitiva said...

Dalla mia amica Tiziana trascrivo il suo commento:
""""" Ciao Caro Sergino,
ti sembrerà strano ma per me è più facile scriverti che telefonarti visto che con Marcella sono iper super impegnata...le sue Duracell non si scaricano mai....sono vecchia non gliela faccio più!!!
Cmq vedo che vi date ai bagordi...uhm che bontà tutto quello che ho letto che invidia pensa sono in ufficio e mi è venuta l'acquolina...qui invece mi propinano la bagna cauda e le creste di gallo in brodo e non faccio commenti...ma odio l'aglio e il gallo o gallina non mi piacciono quindi pensa a come sono conciata io!!!!!!!!!!
Mi devi promettere però che appena scendo ci devi portare in questo posto da favola.
Caro Sergino,
ti scrivo anche per chiederti un favore. Faccio attivamente parte di un'associazione di beneficenza che opera in India fondata da un amico medico che è andato in India per vacanza è ha costruito un ambulatorio e ha altri progetti tutti spiegati sul sito che di seguito inserisco
http://www.findthecure.it/shop.htm

Come potrai/trete vedere ci sono dei gadget, che per me saranno i regali di natale per amici e parenti, tutti gli indumenti sono fatti in India, il panettone è Maina e invece le foto del calendario e delle cartoline sono scattate dal mio amico...ovviamente per voi che siete nella mia amata Bari sarà difficile farvi pervenire tutto questo al massimo c/o posta oppure aspetterete mia mamma che scende a gennaio, ma potete evolvere dei soldi sul conto corrente (tutto evidenziato nel sito) credimi bastano pochi euro dato che il costo della vita lì è bassissimo e bisogna sempre contrattare ma credimi basta anche 1€ chiesto ad amici e parenti e si fà veramente tico comprare attrezzature mediche ecc.
Ti chiedo gentilmente se puoi pubblicizzare FIND THE CURE nel mio amato sud anche ai tuoi colleghi e se fosse possibile inserire un link nel tuo blog.
Grazie tantissimo lo sò che mi aiuterai tantissimo.
Un bacio grosso a te ed alla First Lady
Salutoni a tutti
ciao ciao
Tizi

12/12/07 14:34

 
Blogger il Capocomitiva said...

Cara Tiziana presto dedichero' tantissima attenzione a questo sito. Spero di poterti risentire presto e lo sai che la tua presenza è sempre gradita.
A prestissiomo!!!

12/12/07 14:43

 
Anonymous Cosimo said...

Hey amico, oggi ho letto questo articolo su internet e mi sono venuti davvero i brividi...ma non dal freddo!!!

CLIMA: in pericolo la marcia dei pinguini

ROMA - Le immagini della loro marcia hanno fatto il giro del mondo, commuovendo milioni di spettatori.Oggi invece i pinguini rischiano di scomparire dal Pianeta a causa dell'emergenza clima, perche' il ghiaccio gli si sta letteralmente sciogliendo sotto i piedi. Il loro habitat, quello della penisola antartica, subisce una distruzione progressiva.Quattro le specie in pericolo: le popolazioni di Pinguino imperatore, Pinguino di Adelia, Pinguino dell'Antartide e Pinguino papua, che vedono sconvolte abitudini e minacciati cicli riproduttivi che si perpetuano da millenni. A lanciare l'allarme e' il Rapporto del Wwf ' Pinguini e cambiamenti climatici'' lanciato oggi a Bali, dove e' in corso il vertice Onu sul clima. L'Antartide, l'ultimo continente ancora integro' del Pianeta, si sta assottigliando a causa dei cambiamenti climatici. Il ghiaccio che si forma dall'acqua marina copre oggi un'area del 40% inferiore rispetto a 26 anni fa, l'Oceano meridionale che la lambisce si e' scaldato fino ad una profondita' di 3.000 metri. Tutto questo sottrae habitat vale a dire terreno di riproduzione e cibo, ad animali come i pinguini.
"Sono i veri simboli dell'Antartide - commenta Gianfranco Bologna, direttore scientifico del Wwf Italia - ora costretti ad un adattamento forzato al cambiamento climatico che gli sottrae i terreni per la nidificazione e il krill per l'alimentazione ad un ritmo che non ha precedenti". Il Pinguino imperatore, il piu' grande e maestoso pinguino del mondo, ha visto dimezzarsi l'estensione delle sue abituali colonie nell'ultimo mezzo secolo.Gli inverni sempre piu' miti e i venti sempre piu' forti hanno costretto i pinguini a crescere i propri piccoli su strati di ghiaccio piu' sottili.Negli ultimi anni, il ghiaccio ha cominciato a rompersi troppo presto e non solo moltissime uova, ma anche piccoli, sono caduti in acqua prima di diventare autonomi ed essere in grado di sopravvivere.La riduzione del ghiaccio marino ha provocato anche la diminuzione della popolazione di krill,la principale fonte di cibo del Pinguino dell'Antartide.La popolazione di questa specie e' diminuita dal 30% al 66% a seconda delle colonie e della disponibilita'di cibo.Stesso copione per i Pinguini papua, che piu' degli altri stanno subendo il declino degli stock di krill causato da una pesca intensiva. Nell'Antartide nord-occidentale, dove il riscaldamento e' ancora piu' accentuato, la popolazione dei pinguini di Adelia e' diminuita del 65% negli ultimi 25 anni.Non solo il cibo e' diventato piu' scarso, ma la popolazione ha subito una invasione nei loro territori abituali dei cugini' appartenenti papua e dell'Antartide, specie che amano temperature un po' piu' miti.Le temperature piu' alte, inoltre, permettono all'atmosfera di trattenere maggiore vapore acqueo, cosa che aumenta le precipitazioni nevose: un rischio per la sopravvivenza dei pinguini di Adelia che hanno bisogno di terra libera dalla neve per allevare i loro piccoli."La catena alimentare dell'Antartide, e di conseguenza la sopravvivenza dei pinguini e di molte altre specie, e' legata al futuro dello strato di ghiaccio marino - conclude Bologna - i ministri giunti a Bali da tutto il mondo, soprattutto quelli dei paesi industrializzati, devono trovare un accordo per ridurre drasticamente le emissioni di gas serra e proteggere l'Antartide che ormai vive una pressione fortissima a causa del riscaldamento globale". (ANSA)

Insomma,un vero disastro!! Visto che il tuo blog è molto seguito, puoi dedicare un spazio anche ai nostri cari amati pinguini? Chissà che qualche ministro non legga queste righe e decida di far qualcosa come bellissimo regalo di Natale.Grazie e tanti saluti.Cosimo

12/12/07 15:40

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

 
Il Capocomitiva di Bari - Il Blog dove troverai tutto sulla Citt���� di Bari, Sergio & Friends
####Buon Divertimento - Blog di Sergio il Capocomitiva di Bari####