Il Capocomitiva di Bari

Benvenuti, questo è il mio primo "BLOG". Per quanti di voi che abbiano intenzione di conoscere attualità, cronaca, divertimenti e tradizioni della città di Bari e non solo. Potrete fare due chiacchiere con me lasciando i vostri commenti o consigli in maniera seria ed io saro' felice di rispondervi. Buon divertimento Amici miei. Un saluto da Sergio "Il Capocomitiva". P.s.: Per la realizzazione di questo Blog nessun pugliese è stato maltrattato......

17 marzo 2010

Cinema senza barriere

Dal sito del Comune di Bari riporto il seguente articolo stampa:
"""È stato presentata il 16 marzo a Palazzo di Città la terza edizione di "Cinema senza Barriere", il progetto di inclusione a favore dei non vedenti e non udenti realizzato dall'Amministrazione comunale, dall'associazione degli amici del cinema d'autore AIACE di Milano, con il sostegno della BNL - Gruppo BNP Paribas (banca tesoriera del Comune di Bari), e la collaborazione dell'Unione italiana Ciechi UIC Bari, dell'Ente nazionale Sordi ENS Bari, e con il sostegno tecnico di Raggio Verde Sottotitoli.
Alla conferenza stampa hanno partecipato il sindaco Michele Emiliano, l'assessore al Welfare Ludovico Abbaticchio, il presidente della commissione consiliare Politiche sociali Carlo Paolini, Vito Colaprico, responsabile Pubblica Amministrazione BNL - Gruppo BNP Paribas, Luigi Iurlo, presidente provinciale dell'Unione italiana ciechi (UIC), Angelo Salamina, consigliere provinciale dell'ENS, Romano Fattorossi, presidente dell'associazione culturale AIACE di Milano e Raffaella Delvecchio dell'AFC.
Cinema senza Barriere propone la proiezione, presso il Multicinema Galleria, di film con audio commento per non udenti, e con sottotitoli per i non udenti. Con l'obiettivo dichiarato di promuovere la cultura del rispetto e dell'integrazione, e consentire anche a chi ha problemi di vista o udito di andare al cinema insieme agli amici, ai parenti e alle persone cosiddette normodotate.
Bari, dopo Milano (nel 2005), è stata la seconda città italiana ad aver avviato con successo quest'esperienza di cultura e civiltà, addirittura prima di Roma. Anche quest'edizione si presenta con un cartellone interessante.
La serata ianugurale si terrà giovedì 18 marzo alle 18.30 con la proiezione del film "Gli abbracci spezzati" di Pedro Almodòvar. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Si prosegue giovedì 15 aprile alle 16 e alle 18.30 con "The informant" di Steven Soderbergh e il 20 maggio con "Io, loro e Lara" di Carlo Verdone alla stesa ora. "Il concerto" di Radu Mihaileanu sarà invece il film in programma il 17 giugno.
Nei prossimi mesi saranno individuati i titoli, scelti tra i nuovi film in uscita, in programmazione per il 23 settembre, il 14 e 24 ottobre, il 25 novembre e il 16 dicembre; saranno comunicati su:
www.comune.bari.it , www.multicinemagalleria.it , www.enspuglia.it , www.uicpuglia.it .
Il costo del biglietto (la serata inaugurale è gratuita) è di 3 euro, ed è previsto l'ingresso gratuito per un accompagnatore dei diversamente abili.
Le persone non vedenti ricevono all'ingresso una cuffia a raggi infrarossi che diffonde un commento audio del film che descrive azioni, stati d'animo, situazioni, movimenti, modalità di ripresa, paesaggi. Il tutto senza che siano coperti dialoghi e rumori importanti per la comprensione del film.
Con un sistema di sincronizzazione, la normale proiezione viene arricchita con dati aggiuntivi, restando comunque fruibile dalle persone senza problemi di vista e di udito: sullo schermo appaiono dei sottotitoli realizzati per i non udenti che riportano i dialoghi e alcune indicazioni sui rumori o sulla musica.
Quest'anno il progetto si avvale del patrocinio della Apulia Film Commission che, condividendone le finalità, come ha dichiarato Raffaella Delvecchio, si impegna ad individuare almeno un titolo, tra quelli finanziati nel corso della sua attività, da inserire nella programmazione annuale di Cinema senza Barriere.
Novità di questa edizione è il servizio di trasporto gratuito su prenotazione, che permetterà di raggiungere il cinema da diversi punti della città. Gli automezzi partiranno da: hotel La Baia di Palese, pineta del San Paolo, piazza G. Cesare, ospedale Di Venere, Polivalente, la piazzetta di Torre a Mare, la chiesa di San Giuseppe, la pineta San Francesco e piazza Libertà.
Sarà possibile prenotare il servizio telefonando ai numeri 334 3761113 o 3383936846 o ancora inviando un'e-mail a info@samaagency.it e samaagency.it@libero.it
Le cuffie si possono prenotare telefonicamente o via e-mail fino alle ore 12 del giorno della proiezione presso la segreteria dell'UIC di Bari - tel. 080 5429082 - 080 5429058 (lunedì/venerdì) e-mail: uicba@uiciechi.it. Possono essere ritirate prima dell'ingresso in sala, esibendo un documento d'identità .
"Cinema senza barriere - ha dichiarato il sindaco Michele Emiliano - è l'unica rassegna che consente davvero a tutti di assaporare le emozioni che solo un bel film vissuto in compagnia sa dare. Il successo e l'entusiasmo degli anni passati ci hanno spinto a fare di più e meglio per rimuovere anche il più piccolo ostacolo alla partecipazione. Per questo è stato predisposto un servizio di trasporto pubblico espressamente dedicato". Il primo cittadino non ha nascosto le difficoltà di sostenere un sistema come quello dei servizi sociali, "alquanto complesso e costoso per le finanze municipali, e nel quale i nostri amministratori sono costretti a muoversi negli stretti limiti imposti dal governo centrale. E per questo chiedo la solidarietà di tutta la città nell'aiutarci a colmare le situazioni di svantaggio e avvicinarle alla normalità. Speriamo che il Piano sociale di zona, coniugando le strategie della salute con la cura del disagio esistenziale, possa finalmente farci cambiare la visione strategica del welfare, portandoci a spendere le poche risorse a disposizione nel modo più efficace possibile".
"Questo progetto - ha ribadito Ludovico Abbaticchio - è in perfetta sintonia con il fruttuoso percorso intrapreso da questa amministrazione nel delicato settore dell'inclusione delle fasce svantaggiate della popolazione nel tessuto sociale. E' stata una straordinaria, gioiosa e coinvolgente esperienza, che ha visto scendere in campo le migliori professionalità degli operatori sociali e che ci ha consentito di assaporare a pieno l'enorme progresso e il miglioramento della qualità della partecipazione visiva, uditiva e culturale dei diversamente abili della nostra comunità".
"La sensibilità dimostrata dal Consiglio comunale e dall'amministrazione tutta nel settore della solidarietà - ha commentato il consigliere Carlo Paolini - sta gradualmente portando Bari ai livelli più alti di accoglienza in tutta Europa. Coinvolgere i cittadini a stringersi intorno ai più deboli rende anche più facile indebolire e isolare quelle sacche di razzismo e di intolleranza che, purtroppo, ancora resistono nella nostra città".
Vito Colaprico ha osservato come la Bnl ha voluto essere anche quest'anno al fianco dell'amministrazione comunale a sostegno di Cinema senza Barriere, "perché una banca moderna deve essere sensibile al principio della responsabilità sociale d'impresa, sviluppando una classe dirigente matura e attenta al benessere sociale, e contribuendo allo sviluppo economico del territorio seguendo un percorso solidaristico".
Visibilmente soddisfatto anche Angelo Salamina, che si è augurato "di poter assistere alla proiezione di film ancora più recenti", mentre Romano Fattorossi ha annunciato che, "pur tra mille difficoltà, Aiace si sta impegnando ad esportare l'iniziativa in altre città italiane, prime tra tutte Genova e Firenze".
Luigi Iurlo ha parlato di Cinema senza barriere come di "un progetto importante per la collettività, aperto anche a tutti i singoli che intendano offrire il proprio contributo per migliorare un'ottima idea che deve essere comunque sostenuta per poter crescere ulteriormente" ribadendo la piena disponibilità della UIC a lavorare di concerto con l'Amministrazione comunale.""""
_________
Amici non vedenti e non udenti, anche quest'anno il Comune di Bari ha realizzato questo piccolo grande evento per dare la possibilità a TUTTI voi di poter seguire tanti bei film comodamente seduti al cinema. Una bellissima iniziativa e lodevole attività di promozione cinematografica e di integrazione soprattutto che farà felici davvero tanti di voi e perchè no, anche chi normalmente vi accompagna durante le vostre giornate.
Auspico ad una città davvero senza barriere architettoniche, pregiudizi e problemi burocratici vari, cosi' deve essere una società civile e completa!
Grande città di Bari e un grazie di cuore a chi organizza tutte queste belle attività ludiche!Un salutone a tutti e buon divertimento.

Etichette: , , , , , , , , ,

1Comments:

Anonymous francesca said...

Ciao capo, il tuo blog mi sembra carino...anche se devo guardarlo meglio...è una bella idea parlare di Bari e della Puglia. Un salutone. Francesca.

21/3/10 01:34

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

 
Il Capocomitiva di Bari - Il Blog dove troverai tutto sulla Citt���� di Bari, Sergio & Friends
####Buon Divertimento - Blog di Sergio il Capocomitiva di Bari####