Il Capocomitiva di Bari

Benvenuti, questo è il mio primo "BLOG". Per quanti di voi che abbiano intenzione di conoscere attualità, cronaca, divertimenti e tradizioni della città di Bari e non solo. Potrete fare due chiacchiere con me lasciando i vostri commenti o consigli in maniera seria ed io saro' felice di rispondervi. Buon divertimento Amici miei. Un saluto da Sergio "Il Capocomitiva". P.s.: Per la realizzazione di questo Blog nessun pugliese è stato maltrattato......

16 dicembre 2007

Bari sotto la morsa della neve.

"""""Neve su tutta la rete stradale, chiuso l'aeroporto di Bari (Fonte: www.rainews24.it 15 dicembre 2007)
La neve continua a cadere sulle autostrade italiane. Il settore piu' colpito dalla perturbazione e' quello adriatico, con neve abbondante sul tratto compreso tra Abruzzo e Puglia dell'A14 Bologna-Taranto, sull'A16 Napoli-Canosa, tra Grottaminarda e Cerignola ovest, sull'A24 Roma-L'Aquila-Teramo e sull'A25 Torano-Pescara. Nevica anche sulla A3 Salerno-Reggio Calabria, l'Anas consiglia catene a bordo soprattutto tra Salerno e Lamezia-Terme.
Da segnalare in particolare nevicate di forte intensita' in corso sulla A14 Bologna-Taranto, tra Vasto sud e Bari. Per questo motivo sono limitate le entrate su tutti i caselli tra Vasto sud e Mottola-Castellaneta. Interessata da nevicate abbondanti anche la A6 Torino-Savona.
I mezzi antineve sono in azione, e per facilitare la loro attivita', sono in atto le operazioni di filtraggio per i mezzi pesanti, ai quali e' sconsigliato il transito tra Vasto Sud e Bari; sconsigliato il transito anche ai camion che dalla A16 Napoli-Canosa sono diretti sulla A14 in direzione di Bari.
L'Anas segnala obbligo di transito con catene o pneumatici da neve in tutte le strade statali in Umbria, e nelle strade di montagna di gran parte delle altre regioni del Nord e del Centro-Sud: dal Piemonte alla Lombardia, ma anche Toscana, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Lazio, Basilicata, Molise, Puglia, Calabria e Sicilia. Sono, invece, obbligatorie le catene a bordo sulla E45 Orte-Ravenna dove questa mattina si sono registrati alcuni disagi alla circolazione.
L'Anas consiglia, prima di mettersi in viaggio, di contattare il numero gratuito del CCISS "Viaggiare Informati" 1518, ascoltare i bollettini Onda Verde sui canali RadioRai, i notiziari Isoradio e delle altre emittenti radio-televisive Rai, il sito Anas
http://www.stradeanas.it/, e di chiamare il numero verde 800.290.092 dedicato agli utenti dell'A3 Salerno-Reggio Calabria.
Chiuso l'aeroporto di Bari. In Puglia il maltempo ha mandato in tilt il trasporto aereo: l'aeroporto di Bari e' chiuso e si sta lavorando per riaprirlo. Forti disagi anche per le difficolta' di circolazione dei treni, specie tra Taranto e Brindisi.I ritardi sono tra 70 e 130 minuti. Alcuni treni sono stati soppressi ma non sostituiti con bus per il ghiaccio.""""
___________
Ebbene si cari amici infreddoliti di Bari. Da qualche giorno a questa parte il capoluogo pugliese è sotto la morsa del freddo polare e della neve. Dappertutto strade bloccate, ghiaccio, macchine con la batteria a terra, aeroporti chiusi, verdura andata a male. Insomma una vera catastrofe. Il problema è soprattutto derivato dal fatto che, come ben sapete, è difficile vedere Bari sotto il manto bianco della neve e questa è stata sicuramente una bella novità per tutti i concittadini. Ieri, ad esempio, è stata davvero tantissima la neve caduta, talmente tanta (non ne vedevo cosi' da almeno 10 anni in città) che ho realizzato persino un piccolo pupazzo. Diciamo che mi son fermato a creare soltanto la testa, ma è venuta bene comunque!
Un periodo natalizio con i fiocchi è proprio quel che ci voleva.....
Bari, purtroppo, non essendo abituata a questo tipo di situazione climatica avversa si è ritrovata in piena difficoltà. Come già detto prima, tante le persone rimaste bloccate, ritardi nei voli e difficoltà anche con i trasporti su strada (dopo lo sciopero generale ci voleva pure questo...).
Una piccola curiosità. Ieri ero da amici fuori Bari per un matrimonio a cui sono stato gentilmente invitato. Io, Vinc e Ross siamo partiti in orario dal capoluogo e siam stati costretti a percorrere la SS16 prima e la SS100 dopo ad una velocità davvero irrisoria, arrivando in chiesa con una ventina di minuti di ritardo. Ma, per "fortuna" anche ad altri convenuti è toccata la stessa (mala)sorte. Il ghiaccio era ovunque. Ho visto lastre grosse quanto mattoni di una casa depositati sul ciglio stradale, allucinante. Ho visto i soliti idioti sfrecciare velocissimi nella corsia di sorpasso senza nessun minimo accorgimento per la sicurezza propria ed altrui.
Purtroppo, la verità è sempre questa. Se in una città prettamente marina e meridionale arriva d'un tratto la neve, tutto si blocca o peggio, accadono gli incidenti. Vuoi per mancanza di accurata organizzazione in tal senso, vuoi per l'assenza di una elementare educazione stradale. Quando nevica (non c'e bisogno di avere la laurea per saperlo) è necessario (se non obbligatorio) portare le catene in auto. Soprattutto poi se parliamo di camion. Ebbene, ieri è successo davvero l'impensabile. A parte uno che se ne andava tranquillo in moto sul ghiaccio ed un altro in bici (con ammortizzatore anteriore pieno di neve) come se niente fosse, ho trovato 3 tir (gli autisti hanno detto che provenivano da Milano, ma io non ci credo) che cercavano di passare in una stradina urbana piccolissima bloccando la normale circolazione nei due sensi di marcia. Avevano le ruote gemellari che slittavano a tutta forza sull'asfalto ghiacciato ed ovviamente non riuscivano a proseguire il cammino. Secondo voi erano abili temerari o tremendi idioti?????Io opto per la seconda ipotesi.
Ma si puo' davvero essere tanto incoscienti???Bah, comunque stamattina, a parte il freddo e la pioggerellina, sembra che la situazione stia tornando alla normalità.
Aprofitto del momento "glaciale" per salutare i miei due amici Marco e Ketty che, finalmente, in questo bel clima rigido hanno deciso di sposarsi. Li ringrazio per la splendida giornata passata assieme a loro ieri ed al freddo che m'hanno fatto prendere......!!!!!!Ma, per due bravi ragazzi come loro, il sacrificio ne valeva davvero la pena!!!!
Ancora quindi tanti e tanti e tanti auguri ai nuovi sposi!!!!

Etichette: , , , , , , ,

3Comments:

Anonymous Memole said...

"""Se il Capocomitiva non va "sulla neve", la neve va dal Capocomitiva""".... Sergio, ti prego passa un week-end in una località sciistica..... Ti preeeeegoooooo fallo per nooooiiiiii

17/12/07 09:56

 
Blogger il Capocomitiva said...

No No e ancora NOOOOOOOOOOOO!!!!!
Come hai detto giustamente anche tu, se non vado dalla neve è la neve che verra' da me!!!!!
Ma che mi frega di vestirmi a "cipolla", con la calza maglia, gli sci, i soprasci, le calzette di lana, maglia, maglione,cappotto e quant'altro per andare a sciare!!!!????Ma p piace'.....
Preferisco vivere. Je so' d Bar e voggh ou mar!!!!La neve la lascio tranquillamente ai montanari, agli alpini e a quelli che il nostro mare se lo sognano!!!!
Vuoi andare a sciare????Meh e va và. ma io resto qua a fare l'uovo!!!

17/12/07 11:58

 
Anonymous Vanessa said...

Anche io farò l'uovo....

19/12/07 18:12

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

 
Il Capocomitiva di Bari - Il Blog dove troverai tutto sulla Citt���� di Bari, Sergio & Friends
####Buon Divertimento - Blog di Sergio il Capocomitiva di Bari####