Il Capocomitiva di Bari

Benvenuti, questo è il mio primo "BLOG". Per quanti di voi che abbiano intenzione di conoscere attualità, cronaca, divertimenti e tradizioni della città di Bari e non solo. Potrete fare due chiacchiere con me lasciando i vostri commenti o consigli in maniera seria ed io saro' felice di rispondervi. Buon divertimento Amici miei. Un saluto da Sergio "Il Capocomitiva". P.s.: Per la realizzazione di questo Blog nessun pugliese è stato maltrattato......

07 dicembre 2006

Cerignola (FG)


Finalmente!!!Dopo varie ricchieste scriviamo qualcosa anche sulla bella Cerignola, terra foggiana cosi' vicina e cosi' lontana (per fare rima......).
Iniziamo dal dire che Cerignola si dice che sia stata fondata da quelli che furono i superstiti di Ceraunilia o Cerina. La cittadina venne distrutta da Alessandro il Molosso durante la guerra greco-romana nel 324 a.C. circa. I sopravvissuti si rifugiarono nei pressi della torre di guardia romana e, li' vicino venne costruito un nuovo villaggio sempre con il nome di Ceraunilia. Il centro era costituito da una zona fortificata (oppidum) ed un "curator" che custodiva le "fosse granarie" (dei veri e propri depositi di grano sotterranei presenti in tutta la Daunia e attualmente rimasti solo a Cerignola) e poche case; Oggigiorno, sono rimaste delle testimonianze storiche del periodo romano grazie al ritrovamento di vari vasi, ampolle e resti di veri e propri edifici, come ad esempio le ville romane, soprattutto nella zona che un tempo fu Cerina, mentre dove ora sorge il Santuario di Ripalta vi era un tempio dedicato alla dea Bona. Quest'ultimo luogo è stato sicuramente considerato altamente interessante dal punto di vista archeologico e, negli anni 80 proprio qui sono stati effettuati vari scavi. Col susseguirsi dei secoli Cerignola ha conosciuto un grande sviluppo, soprattutto nel periodo normanno. Nell'anno 1503 si è combattuta una battaglia fra spagnoli e francesi per la spartizione del Regno di Napoli, che vide un trionfo degli spagnoli e un altro periodo di decadenza del meridione.
Se arrivate a Cerignola e volete fare un bel giro turistico non potete non andare a visitare lo splendido Duomo , la Chiesa madre o Parrocchia di S. Francesco da Assisi, la famosa Torre Alemanna, la Chiesa della Beata Vergine del Monte Carmelo e la zona archeologica delle "fosse granarie".
Una curiosità gasrtonomica. A Cerignola è infatti presente una varietà di olive chiamata appunto "La Bella di Cerignola", un tipo di oliva dalla forma abbastanza grande e molto ma molto saporita. Cresce in questa zona in maniera assai comune e grande è il successo che riscuote sul mercato regionale e nazionale.

Etichette: , , ,

0Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

 
Il Capocomitiva di Bari - Il Blog dove troverai tutto sulla Citt���� di Bari, Sergio & Friends
####Buon Divertimento - Blog di Sergio il Capocomitiva di Bari####