Il Capocomitiva di Bari

Benvenuti, questo è il mio primo "BLOG". Per quanti di voi che abbiano intenzione di conoscere attualità, cronaca, divertimenti e tradizioni della città di Bari e non solo. Potrete fare due chiacchiere con me lasciando i vostri commenti o consigli in maniera seria ed io saro' felice di rispondervi. Buon divertimento Amici miei. Un saluto da Sergio "Il Capocomitiva". P.s.: Per la realizzazione di questo Blog nessun pugliese è stato maltrattato......

07 maggio 2006

Le orecchiette










Per la gioia del palato sopraffino parliamo ora del piatto pugliese piu' famoso al mondo:
le orecchiette.

Questa pasta fresca fatta in casa - dalle donne baresi in primis e nel fine settimana - sono il piatto che sicuramente è stato assaggiato il 40% della popolazione della terra!!!

Una volta preparate, le orecchiette devono essere lasciate asciugare all'aria per una buona giornata. Infatti, vanno comunque consumate soltanto a seccatura avvenuta.

Se volete cucinare un bella ricetta con le orecchiette alla barese (dette strascnat poichè per farle è neccessario trascinarle sul tavolo di legno) vi indico qui di seguito una che non va assolutamente persa e, buon appetito a tutti:

Ingredienti:
400 gr. di semola rimacinata di grano duro
1 dl di acqua tiepida
sale
Preparazione:
Versate sulla spianatoia la semola con un pizzico di sale, fate una conca e unite l'acqua tiepida necessaria per impastare; lavorate la pasta per una decina di minuti fino a quando all'interno si saranno formate delle bollicine: si dovrà ottenere una pasta piuttosto soda e liscia; copritela con un panno umido e staccate un pezzetto di pasta e arrotolatelo sulla spianatoia infarinata fino a ottenere un cilindretto dello spessore di una matita; tagliatelo a pezzetti lunghi un centimetro. Con la punta arrotondata di un coltello " strascinate " ogni pezzetto sulla spianatoia in modo che la pasta, curvandosi, diventi simile a una conchiglietta. Appoggiate ogni conchiglietta sulla punta del dito pollice e rovesciarla all'indietro aiutandosi, se necessario, con la lama di un coltello. Il risultato finale saranno delle orecchiette che andrete a sistemare una accanto all'altra su di un telo o sulla stessa spianatoia. Proseguite allo stesso modo fino ad aver esaurito tutta la pasta. Vi consiglio di prepararli la sera prima e di lasciarli asciugare per una notte. Le orecchiette vanno preparate o con le classiche cime di rape o con un buon sugo di pomodoro fresco.

Etichette: , , ,

1Comments:

Anonymous gx said...

eheheh grande! stasera mangio orecchiette a Roma però quelle già in busta prese da un buon pastificio a Martina F.:)
la mia nonna prima la domenica me le preparava sempre...ora no..buuu...devo imparare io a farle!!!
:)
see u
gx

5/9/07 15:24

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

 
Il Capocomitiva di Bari - Il Blog dove troverai tutto sulla Citt���� di Bari, Sergio & Friends
####Buon Divertimento - Blog di Sergio il Capocomitiva di Bari####