Il Capocomitiva di Bari

Benvenuti, questo è il mio primo "BLOG". Per quanti di voi che abbiano intenzione di conoscere attualità, cronaca, divertimenti e tradizioni della città di Bari e non solo. Potrete fare due chiacchiere con me lasciando i vostri commenti o consigli in maniera seria ed io saro' felice di rispondervi. Buon divertimento Amici miei. Un saluto da Sergio "Il Capocomitiva". P.s.: Per la realizzazione di questo Blog nessun pugliese è stato maltrattato......

23 novembre 2007

La Puglia dei blog

Riporto questo interessantissimo articolo pubblicato il 13 novembre scorso sul sito de: la Repubblica.it

""""Arte e società, la Puglia dei blog

C' è anche chi approfitta per proporre ricette o organizzare serate. Tanti gli autori di poesie e i narratori che sono diventati famosi col web. Trentenni e di buona cultura, ecco l'identikit di chi scrive in rete. Apri o segnala il tuo blog.
di
Roberto Zarriello.

Tecnologia, letteratura, arte ed erotismo. Ai blogger pugliesi non manca la fantasia: la classifica Technorati/Blogitalia dei primi cento blog pugliesi - aggiornata in questi giorni - lo dimostra. Giovani (molto spesso trentenni), di buona cultura e appassionati di un argomento: è questo il loro identikit. Ogni giorno scrivono un post (poche righe di testo) perchè - rimarcano in coro - se il blog non è aggiornato, non ha ragione di esistere. I blogger più originali possono anche essere premiati dalla sorte. Come nel caso di Valeria Di Napoli, che partendo dal suo blog (pulsatilla.splinder.com) è riuscita a scrivere La ballata delle prugne secche, il libro edito da Castelvecchi che è stato fra i casi editoriali dello scorso anno. Sul web la voglia di raccontare e di raccontarsi è molto forte. Ha un blog, che adesso è stato chiuso, anche Raffaele Sollecito, lo studente di Giovinazzo fermato a Perugia per l' omicidio di Meredith Kercher. Per noi il blog è un luogo di incontro con gli altri, uno spazio per confrontarsi e un trampolino di lancio per farsi conoscere, scrivono gli autori baresi di blog.libero.it/blogecalamaio (che occupa i primi posti della classifica), i cui post vanno dalla noia per una politica che è sempre la stessa alla cocaina che fa paura perchè se ne consuma sempre di più. Il sociale è al centro del blog voltirivolti.splinder.com di Artemisia da Binetto, che sostiene l' associazione Prometeo a difesa dei diritti violati dei bambini. Poesie e storie d' amore trovano spazio sul sito www.manualedimari.it/blog, in cui l' autrice racconta "storie comuni a tanti uomini e tante donne" segnalando anche tramite una newsletter premi e concorsi letterari. E sono dedicati alla letteratura i blog thecatswillknow.splinder.com e vertigine.wordpress.com. Allo stesso pubblico è rivolto il blog www.musicaos.it diretto da Luciano Pagano e Stefano Donno (Il nostro sito è un luogo da cui partono riflessioni, dibattiti e iniziative).
In tema di nuove tecnologie, c' è chi con i suoi post tiene in ansia i responsabili delle maggiori compagnie telefoniche italiane: si tratta del giornalista Alessandro Longo, che su http://www.alongo.it/ scrive di telefonia, hi-tech e giornalismo. Temi trattati anche su http://www.koolinus.net/blog/, blog curato da Nicola Losito: un informatico di Bitonto con la passione per i fumetti, che trovano spazio nella rubrica "La bottega delle nuvole". Losito ha organizzato alcuni mesi fa la prima cena per blogger pugliesi. Curiosità, siti interessanti, software e hardware su http://blog.raptxt.it/ di Claudio (di Cisternino). Ma se è vero che il blog si può aggiornare in qualsiasi luogo e a ogni ora, è anche vero che anche l' occhio vuole la sua parte. In ogni blog la scelta dello sfondo è soggettiva: tanti colori per tutte le stagioni e tutti i gusti su www.graficadistile.splinder.com che è in testa alla classifica Technorati. Nella top ten figurano anche blog che si definiscono "concettualmente asimmetrici": come fassbinder.splinder.com, di Alexio da Taranto, che vive esclusivamente di notte e abbaia silenzioso alla luna. Di notte vive anche il piere foggiano Celestino Simone che usa il blog www.starlightorganization.com per organizzare feste e serate in discoteca. Il web è bello anche perchè è vario. C' è n' è davvero per tutti i gusti. Al gusto e ai sapori è dedicato fioridizucca.blogspot.com. Più che altro è un diario di ricette, idee e sogni, spiegano gli gli autori. Gli aspiranti chef ringraziano per l' ispirazione. Poi ci sono i giornalisti che hanno firmato contratti di collaborazione grazie alla loro passione per i blog. E' il caso di una freelance di Castellana Grotte, Manila Benedetto (http://www.booksblog.it/) e di Giuseppe Defilippis (che scrive di sesso ed erotismo su softblog.it). Ma anche gli aspiranti giornalisti possono trovare un loro angolino per esprimersi. Lo sa bene Salvatore D' Alessio, autore foggiano di blog.libero.it/cultblog, che nella vita vuole fare il giornalista e che si diverte a raccontare storie semiserie fra inchiostro e bite. Storie a volte bizzarre come quelle raccontate da Sandro Simone su bengodi.org, che usa il suo blog per lanciare un appello particolare: Una chiesa per Zeman a Foggia, Roma e Lecce. E su Internet già fioccano i commenti. Da un blog a un altro, di link in link
(13 novembre 2007)""""""

___________________

Beh, cari amici, peccato che non sia stato menzionato anche il mio blog, ma non fà nulla. In fondo, i blog suindicati, sono davvero belli e, comunque, già presenti da tempo in rete. Sono soddisfatto che si sia scritto dei blog pugliesi finalmente dopo tanto tempo. Ce n'era davvero bisogno. I vari autori e bravi ragazzi che spesso e volentieri in rete alimentano questi "diari on line" meriterebbero da sempre piu' attenzione. I blogger nostrani, secondo me, sono un po' speciali. Riescono a scrivere con grande passione e arte le loro poesie, i loro racconti, le loro storie. Forse, hanno una marcia in piu' rispetto a tutti gli altri "colleghi" d'Italia. Non è una frase detta cosi'. Fatevi un giro dei vari blog su internet, spulciate la rete in lungo e in largo e fate gli opportuni paragoni. I nostri blogger si impegnano non solo con semplici monologhi e favolette dai contenuti scontati, bensi' essi aprono le loro menti e lasciano volare via fiumi di pensieri bellissimi.

Ed è per questi motivi, tra l'altro che, la maggior parte dei suddetti siti sono ai vertice delle classifiche nazionali.

Magari il mio blog fosse rientrato nella piccola rosa degli altri citati dal bravo giornalista ma, ahimè, non si puo' avere tutto dalla vita.

Piu' che altro mi avrebbe fatto piacere conoscere la sua opinione al riguardo. Chissà, magari sarebbe stato anche un commento negativo!!!!Tutto è possibile nella vita!

D'altra parte, come già spiegato in precedenza, Egli ha fatto i nomi di altri validissimi blog pugliesi ai quali tra l'altro faccio davvero tanti, tanti e tanti auguri e complimenti. Sia per la recensione avuta dalla "la Repubblica" e sia perchè, grazie al loro utile contributo, fanno conoscere al resto d'Italia la nostra bella regione in varie chiavi di lettura.

Percio', da parte mia, soltanto un in bocca al lupo ai bravi ragazzi pugliesi. Per quanto mi riguarda, grazie a questa pubblicazione, mi sento in dovere di andare avanti e cercare di elevare ancora la qualità ed i contenuti del mio modesto "diario on line", affinchè anch'esso un domani, possa esser conosciuto e citato da questo o un altro editoriale.

Se non ci riusciro', pazienza. L'importante nella vita è migliorarsi in continuazione. Altrimenti non si progredisce mai. Ciao Ciao.

Etichette: , , , , , ,

7Comments:

Anonymous TheCatsWillKnow said...

E noi ringraziamo te per averci fatto scoprire la citazione...
Ciao...
Fra.

24/11/07 02:34

 
Blogger il Capocomitiva said...

Eh ehe, nella disgrazia almeno un po'di fortuna no???Ciao e grazie della visita e delle belle parole!!!!

24/11/07 18:36

 
Anonymous solieut said...

è un vero peccato di non averlo segnalato ma noi ti siamo fedeli...

25/11/07 16:55

 
Anonymous Vanessa said...

Ma non te la menare....
Vanessa

26/11/07 10:22

 
Anonymous LPG said...

... non importa se non sei stato citato da Rep, l'importante e' che tu sia apprezzato dalle persone che ti seguono e ti stimano, come noi dal Venezuela.

26/11/07 23:51

 
Blogger il Capocomitiva said...

Grazie dei saluti e ricambio a voi tutti sudamericani e anche ai miei parenti nordamericani!
ciao ciao

27/11/07 11:26

 
Anonymous Iltas said...

Che dire...non ci resta che continuare a sperare di essere un giorno anche noi citati.
Da 2 anni e mezzo lavoro al mio blog e ogni giorno cerco nuovi stimoli,se non vengo ancora considerato è forse perchè devo ancora migliorare tanto.
"Iltas bugs" è nato e rimarrà sempre un blog all'avanguardia, primo avamposto della comicità barese!
A presto e complimenti per il lavoro che svolgi.

3/12/07 12:14

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

 
Il Capocomitiva di Bari - Il Blog dove troverai tutto sulla Citt���� di Bari, Sergio & Friends
####Buon Divertimento - Blog di Sergio il Capocomitiva di Bari####